martedì, 27 Luglio 2021
spot_img
HomeculturaAlla Biblioteca di Brancaccio l’incontro “Giovanni Meli e la sua poesia”

Alla Biblioteca di Brancaccio l’incontro “Giovanni Meli e la sua poesia”

Palermo, 18.03.2016 – A Palermo si respira aria di poesia: in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, che si celebra il 21 marzo, primo giorno di primavera, sono previsti in città numerosi incontri, finalizzati a promuovere la conoscenza di questo intramontabile mezzo di comunicazione, espressione scritta di emozioni e di riflessioni personali. La Giornata mondiale della poesia dal 1999, anno in cui venne istituita dalla Conferenza Generale Unesco, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturale, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.  Lunedì 21 marzo, è stato programmato a Palermo un ricco cartellone di appuntamenti: tutte le biblioteche comunali di quartiere ospiteranno, infatti, laboratori, dibattiti, riflessioni, letture e videoproiezioni.

Tra le tante iniziative, si segnala ‘Giovanni Meli e la sua poesia’, nella Biblioteca di Brancaccio di via San Ciro alle ore 16. L’incontro organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale ‘Castello di Maredolce‘, il Liceo Scientifico ‘ E. Basile’ e la II Circoscrizione, è incentrato sulla figura di Giovanni Meli, poeta e drammaturgo siciliano. Nel corso dell’evento verranno proposti al pubblico alcuni componimenti poetici, letti da Salvatore Pedone.

 

-Di seguito gli altri appuntamenti previsti, sempre per il 21 marzo, in città:

  •  ore 10.00

Caffè Letterario Verde Terrasi – Villa Costa viale Lazio n. 5

Conversazioni sul tema ‘Il significato della poesia nella società contemporanea’ integrate da letture e proiezioni video di poesie. Introduzione a cura della Dott.ssa Ambra Agugliaro.

  • ore 10.00

Biblioteca dei Ragazzi, cortile Scalilla al Capo

‘Laboratori di lettura e illustrazione della poesia’

Oltre alla lettura di poesie ad alta voce, per rendere più incisiva l’arte poetica come elemento fondante della memoria, i bambini saranno invitati a disegnare o illustrare una poesia a loro scelta.

  • ore 16.30

Biblioteca di Borgo Nuovo, largo Pozzillo n. 7

‘Cuntastorii 2016’ a cura di Francesco Billeci

L’appuntamento è incentrato sulla poesia in dialetto siciliano, recita il poeta scrittore Francesco Billeci con la partecipazione di Marina Brugnano.

  • ore 16.30

Biblioteca di Pallavicino, via Spata n. 20

Incontro con Marcello Scurria

Lo scrittore Marcello Scurria e il poeta Antonio Causi illustreranno il ruolo della poesia, patrimonio comune dell’umanità, attraverso la lettura e l’esposizione di alcuni componimenti poetici.

  • ore 16.30

Biblioteca di Villa Trabia, via Salinas n. 3

‘Poesia d’avanguardia degli anni Sessanta e Settanta’

Il prof. Salvatore Ferlita parlerà dell’attività poetica d’avanguardia: poesia visiva, poesia concreta e altre espressioni poetiche praticate dal Gruppo ’63, dall’Antigruppo e da vari esponenti dell’avanguardia degli anni Sessanta e Settanta, che ebbe a Palermo uno dei suoi poli d’attrazione. Interverranno anche i proff . Nino Buttitta e Gianfranco Marrone per ricordare Umberto Eco, che da poco ci ha lasciati e che del gruppo ’63 fu all’inizio parte attiva, proprio nella nostra città. Coordinatrice dell’evento sarà la prof.ssa Anna Maria Ruta.

  • ore 16.30

Archivio Storico, via Maqueda 157

 “La poesia e la parola”

Una rassegna  poetica curata da Gabriella Maggio, organizzata dall’Associazione Volo e dalla direzione dell’Archivio Storico comunale, con il contributo del Club Lions Palermo dei Vespri. Interventi di poeti e accompagnamento musicale di Chiara Bellavia.

Ricordiamo, inoltre, che domenica 20 Marzo, la ludoteca sita al centro storico di Villa Garibaldi, in occasione della manifestazione indetta dall’Associazione Culturale i Contemplari per la Giornata Mondiale della Poesia 2016, ospiterà alle 10 un laboratorio poetico coi bambini.

CORRELATI

Ultimi inseriti