venerdì, 21 Gennaio 2022
spot_img
HomesportAl PalaMangano il Green Basket Palermo batte l'Orsa Barcellona

Al PalaMangano il Green Basket Palermo batte l’Orsa Barcellona

Partita sporca, con tanti errori, ma che alla fine premia chi ha preso le scelte migliori. Si può sintetizzare estremamente così il match della nona giornata di Serie C Gold ‘Memorial Fathallah’ che ha visto il Green Basket Palermo superare, tra le mura amiche del PalaMangano, l’ORSA Basket Barcellona per 64-55. Percentuali realizzative ampiamente sotto media per entrambe le squadre, con i palermitani che hanno gestito per la maggior parte il match, salvo vedersi assottigliare solo nel finale un distacco che li ha visti avanti anche di 20 punti.

Ritmo e intensità difensiva sin dalle prime battute per i biancoverdi di coach Verderosa che pur non eccellendo al tiro (ma la serata avrà questo trend), con Caronna sugli scudi, dominano al rimbalzo offensivo. Dall’altra parte, la squadra di coach Biondo forza diverse conclusioni, trovando in Babacar da oltre l’arco un valido sostegno e in Ryan Bucci l’ancora a cui aggrapparsi. L’impatto dei palermitani sul secondo quarto è imperioso: l’11-0 di parziale (con in mezzo anche la tripla di Dimarco) porta i padroni di casa sul +18. Bergaudas e Bangu provano a produrre qualcosa offensivamente per gli ospiti, ma da una parte e dall’altra sono più che altro i ferri a soffrirne.

La ripresa comincia con le due squadre sul 39-23 e con Barcellona che prova a reagire. Ne nasce un parziale di 6-0 propiziato da Bucci e Babacar, ma è soprattutto la zone press disegnata da coach Biondo a sorprendere il Green. Si sblocca capitan Lombardo da oltre l’arco per i biancoverdi, con anche Ronconi (esordio casalingo in maglia Green) a mettere ritmo nelle trasmissioni offensive dei suoi. Buterlevicius rompe l’incantesimo da oltre l’arco e al 30’ è nuovamente +18 Green (53-35). Il vantaggio, forse considerato sufficientemente ampio, porta i biancoverdi ad abbassare l’intensità del gioco, occasione che i giovani barcellonesi non si lasciando sfuggire. Babacar colpisce subito da oltre l’arco, con Ronconi che lo imita poco dopo. Dimarco piazza la seconda tripla della sua serata dopo un’invenzione di Moltrasio che salva il possesso, ma è Angius a riportare sotto l’ORSA ancora da oltre i 6.75. Quattro punti di fila di Bangu riportano gli ospiti sul -8, ma i ragazzi di coach Biondo non riusciranno ad avvicinarsi più di così, con il Green Basket che chiude i conti dalla lunetta, grazie ai liberi di Caronna, Ronconi e al canestro conclusivo di Dimarco.

Finisce 64-55 il ritorno al PalaMangano dei palermitani dopo la sconfitta con Milazzo, ormai distante tre settimane. Biancoverdi ancora in testa alla classifica del Girone Azzurro di C Gold Sicilia, dunque, e sempre insieme a Gravina (vittoriosa in casa propria con Gela), e con un turno di riposo davanti a sé. Al ritorno in campo ci sarà lo scontro diretto in terra etnea.

GREEN BASKET PALERMO – ORSA BASKET BARCELLONA 64-55
Parziali: 20-13, 39-23, 53-35, 64-55

Green: Bruno, Maisano, Signorini, Moltrasio 5, Dimarco 8, Buterlevicius 10, Lombardo 5, Audino, Ronconi 11, Caronna 21, Vucenovic 4. All. Verderosa

ORSA: Gaipa, Golubovic, Bucci 12, Grbic 6, Todorovic, Babacar 18, Sandal, Antoniani, Crisafulli, Angius 3, Bergaudas 8, Bangu 8. All. Biondo

CORRELATI

Ultimi inseriti