giovedì, 25 Luglio 2024
spot_img
HomeletterareaA Piazzetta Bagnasco per ''I Love Libri'', Il sentiero delle formichelle di...

A Piazzetta Bagnasco per ”I Love Libri”, Il sentiero delle formichelle di Alessia Castellini

Prende il via alle 18 di giovedì 20 giugno in piazzetta Bagnasco I Love Libri, il ciclo di incontri con autrici della letteratura italiana contemporanea, insieme alle quali le loro ultime fatiche letterarie diventeranno l’occasione per sviluppare un dibattito. “Il sentiero delle formichelle” il libro di Alessia Castellini, edito da Piemme, con il quale si comincia.

L’autrice si immerge, con una grazia di scrittura unica, in un mondo antico e suggestivo, popolato di donne instancabili, e racconta una profonda e commovente storia di sorellanza che insegna come i legami, di sangue e di terra, siano indissolubili anche quando paiono fiori recisi, senza più forza e radici.

A dialogare con l’autrice sarà il curatore degli approfondimenti di I Love Sicilia sui libri, Camillo Scaduto.

IL LIBRO

Questa è la storia vera delle formichelle della Costiera Amalfitana. Donne e ragazze che per secoli percorsero il sentiero dei limoni portando pesantissime ceste sulla schiena. Costiera Amalfitana, anni Quaranta. Rachele e Nannina attraversano la montagna ogni giorno come laboriose formichelle, trasportando pesanti sporte di limoni fino alla costa di Maiori, là dove il mare si estende a perdifiato. È il destino di tutte le donne di Tramonti. Rachele crede che il mondo abbia delle regole dure e invariabili ed è fiera delle tradizioni del suo paese, mentre Nannina sogna fin da bambina terre lontane dal ripido sentiero che dovranno percorrere per una vita, fino a spezzarsi la schiena e le ginocchia. Diverse sotto ogni aspetto, non possono però pensare di dividersi. Da quando sono venute al mondo, a distanza di una manciata di minuti, non hanno passato un giorno lontane l’una dall’altra. È sulle loro tracce che ottant’anni dopo arrivano in paese due sorelle, Ninfa e Alelì, convinte che questa storia sia solo il frutto della fantasia della loro nonna scrittrice, scomparsa da poco. Scopriranno, invece, che Rachele e Nannina sono esistite per davvero, e che il sentiero delle formichelle custodisce un segreto che la loro famiglia ha dimenticato per decenni. Ci sono vuoti che ti inghiottono e vuoti che ti abbracciano. Nei primi si precipita, nei secondi si volteggia.

L’AUTRICE

Alessia Castellini è nata nel capoluogo siciliano e ha trentun anni. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Fisica teorica all’Università di Palermo, trascorrendo alcuni mesi in Francia e in Inghilterra come ricercatrice. È coautrice di articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali. Viaggia e scatta fotografie con la sua reflex, sempre alla ricerca di storie da raccontare. Il sentiero delle formichelle è il suo secondo romanzo, dopo Una vita in puzzle.

CORRELATI

Ultimi inseriti