A Palermo prende il via la nona edizione di Una marina di libri. Ricco il calendario degli appuntamenti

marina di libri
Una Marina di Libri - Orto Botanico - Palermo

E’ tornato all’Orto Botanico di Palermo per la nona edizione, e per il terzo anno consecutivo in questa location, il festival dei libri e dell’editoria indipendente. Una Marina di libri si è inaugurata ieri, giovedì 7 giugno, e chiuderà i battenti domenica 10 con circa trecento appuntamenti tra incontri, presentazioni di libri, eventi per bambini e percorsi a tema alla scoperta delle piante dell’Orto Botanico.

Al taglio del nastro hanno partecipato: l’assessore comunale alla Cultura, Andrea Cusumano, il direttore dell’Orto Botanico Rosario Schicchi, Nicola Bravo, presidente del CCN Piazza Marina & Dintorni, gli editori Ottavio Navarra e Antonio Sellerio, Maria Romana Tetamo, Libreria Dudi, Piero Melati, direttore artistico di Una marina di libri, e la giornalista Adriana Falsone che ha moderato gli interventi degli ospiti.

Cucitor di Canti” è il sotto titolo dell’edizione 2018 di Una Marina di Libri, e tra i temi che verranno trattati vi è “l’oralità”, ad aprire e chiudere il Festival due cantori d’eccezione: Mimmo Cuticchio e Stefano Benni. Sul palco principale, ieri sera, a partire dalle 19:30, è stato infatti protagonista Mimmo Cuticchio con la prima tappa della Macchina dei sogni. L’incontro è stato introdotto da Pietro Melati col quale Cuticchio ha chiacchierato sui pupi e il loro ruolo nella sua vita e per ognuno di noi, ed ancora, sugli artisti di strada, a Palermo e nel mondo.  Nel frattempo in tutte le altre location dell’Orto Botanico, destinate ad ospitare i vari eventi, si svolgevano i primi incontri e le presentazioni di libri, a cura delle case editrici che hanno preso parte al Festival. Mentre di sera, dalle ore 21, un altro ospite d’eccezione è salito sul palco principale: Giuseppe Tornatore che ha presentato il suo libro “Leningrado”, edito da Sellerio. Inoltre, sempre durante la serata, spazio alla musica con due concerti e un reading a tema, dedicato alla città di Palermo e alle sue mille sfaccettature.

Un’edizione che si fa ancora più ricca con ben 97 stand di editori indipendenti, oltre i trecento eventi, tra presentazioni di libri, reading e musica. E quest’anno si rinnovano anche le location dell’Orto Botanico che ospitano i vari appuntamenti e che saranno 11, tra quelle che si confermano dalla passata edizione e quelle che si aggiungono, tra cui la Serra tropicale, ai Bambù, il Pozzo arabo, e la Fontana. Nuovi spazi anche per gli stand espositivi e i vari corner legati alla manifestazione. Presente anche uno stand a cura della Questura di Palermo. Nuovi percorsi culturali che quindi si intrecciano ancor di più alle pregiate piante dell’Orto Botanico palermitano.

Spazio anche ai più piccoli con tantissime e varie attività dedicate a loro e ai genitori, che si confermano a cura della libreria Dudi di Palermo.

Per i disabili, totale accessibilità e inclusività grazie al supporto fornito dagli operatori Aism (Associazione italiana sclerosi multipla), dalla Protezione Civile e Sociale e dall’associazione San Marco. Presenti inoltre gli interpreti Lis per gli eventi principali, grazie alla collaborazione con l’Uici (Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti).

Escludendo la giornata inaugurale, che è stata totalmente gratuita, l’ingresso alla Marina di Libri prevede un contributo minimo di 3 euro al giorno, 6 euro costa invece il ticket cumulativo per tutti i quattro giorni; bambini e ragazzi fino ai 12 anni entrano gratis; mentre dai 12 ai 18 anni, per gli over 65, e per gli studenti universitari è previsto un biglietto ridotto di 2 euro. L’incasso andrà all’Università degli studi di Palermo e sarà destinato alla cura e manutenzione dell’Orto Botanico.

Per quanto concerne gli orari, la manifestazione chiuderà i cancelli ogni giorno alle 24 (ultimo ingresso alle 23.30). Per sabato 9 e domenica 10 giugno, orario continuato a partire dalle 10.

A seguire riportiamo un piccolo taccuino con alcuni degli appuntamenti in calendario fino a domenica 10 giugno. Naturalmente, per il programma dettagliato della Manifestazione rinviamo al sito unamarinadilibri.it

“Con gli occhi di Franca” edito da Nuova Ipsa Editore, è frutto di ricerche, di testimonianze dirette raccolte nel tempo e di specifici approfondimenti a cura di Salvatore Requirez, restituisce l’immagine di una donna con un rapporto sentimentale complesso e i suoi dolori di madre per la perdita dei figli. Il libro verrà presentato venerdì 8 giugno, alle 21, nella sala Lanza dell’Orto Botanico di Palermo.

Corrimano Edizioni presenta il romanzo di Davide Camarrone “Tempesta”: l’appuntamento è in programma all’Orto Botanico di Palermo (Serra Carolina) domenica 10 giugno alle 18. Interviene all’incontro Eleonora Lombardo con le letture di Giuseppe Cutino e in compagnia dell’autore. Una storia di migrazioni e saperi, dove il naufragio è alla base del soggetto dell’opera shakespeariana e può dirci molto su ciò che accade nel Mediterraneo: popoli diversi migrano da una costa all’altra e culture diverse si incontrano.

Spazio Cultura per Una marina di libri 2018 propone: sabato 9 giugno, alle 19:30 al Pozzo arabo, “ L’ultimo caffè della sera” di Diego Galdino Sperling & Kupfer. Dialogheranno con l’autore la psicologa Vera Maria Ferrandi del Circolo di Lettura Spazio Cultura e il libraio Nicola Macaione. Sempre sabato 9 giugno alle 21, all’ombra del ficus, Folk Reading di “Letture Maledette” a cura di Vicio Matta, direttore editoriale. Con Salvatore Nocera Bracco, autore del libro ‘Le ragioni del Fuco’ e Angelo Ganazzoli, autore del libro in uscita ‘Estremamente semplice’ – Spazio Cultura edizioni. Special guest Peppino Abanese alle percussioni. Domenica 10 giugno, alle ore 18 al Pozzo arabo, in collaborazione con l’associazione “Sicilia in Treno” presentazione del libro “Sicilia Express” di Paolo Merlini Exòrma Edizioni. Intervengono: Franco La Cecla e l’Ingegnere Andrea Bernasconi, presidente dell’associazione “Sicilia in treno”. Modera  l’incontro Nicola Macaione. Sarà presente l’autore.

Il Patrimonio degli Equivoci– Allarme beni culturali in Sicilia di Antonio Gerbino e Francesco Santalucia, Torri del Vento Edizioni, sarà presentato all’ombra del ficus dell’Orto Botanico venerdì 8 giugno alle 21.  Converseranno con gli autori: Gaetano Armao, Pietro Vento e Accursio Sabella.

Venerdì 8 giugno alle ore 19, Sara Favarò presenterà, in anteprima nazionale, il suo 54° libro: “Favole siciliane di Giovanni Meli”, Di Girolamo editore, illustrazione di copertina di Tiziana Crivello. La presentazione si svolgerà allo spazio bambini – libreria Dudi. Fin dalle ore 18, la scrittrice sarà allo stand 22, della Di Girolamo editore, per incontrare amici e lettori, “diversamente bimbi”. Agli incontri parteciperà l’illustratrice Tiziana Crivello.

Per Mesogea Edizioni, venerdì 8 giugno alle 21, allo spazio Bambù dell’Orto Botanico, Giorgio Vasta presenta “Così cominciano i serial killer” di Mario Valentini.

Le Edizioni Museo Pasqualino presentano: sabato 9 giugno, alle 16:30, alla Serra Carolina, “Storia di Montalbano” di Gianfranco Marrone. Intervengono: Clotilde Bertoni e Nunzio La Fauci. Saranno presenti l’autore e l’editore. Domenica 10 giugno, alle 12 alla Fontana, “Retoriche social. Nuove politiche della vita quotidiana” di Francesco Mangiapane. Intervengono: Gianfranco Marrone e Tony Siino. Saranno presenti l’autore e l’editore. Alle 18, al Tepidarium, presentazione della rivista “Outsider art”. Interviene: Eva Di Stefano.

La casa editrice Bonfirraro, venerdì 8 giugno alle 19:30, presenta “Il grande imperatore Federico II” di Daniela Scimeca- il Mistero della tomba di Federico II ritorna in libreria con la seconda edizione. Interverranno l’editore Salvo Bonfirraro, la giornalista de La Repubblica Paola Pottino; le letture di alcuni brani saranno curate dai ragazzi del Liceo Scienze Umane “Danilo Dolci” di Palermo.

Per Dario Flaccovio Editore: sabato 9 giugno alle 13 ai Bambù, Disegnare per conoscere: “Palermo ai tuoi occhi”, con Cassandra Funsten (ideatrice del gruppo “Disegnare per conoscere”), Alli Traina e Giuliana Flavia Cangelosi, Autrici di “Palermo ai tuoi occhi”. Sabato 9 giugno, alle 18 alla Piccola Serra, “Io c’ero. Parla la vedetta di Salvatore Giuliano” di Valentina Gebbia, Giacomo Bommarito e Nunzio Giangrande. Letture di Ciccio Russo. Saranno presenti gli autori. Domenica 10 giugno, alle 11 al Pozzo arabo, in anteprima, “Borghi di Sicilia – atmosfere cultura arte natura di 58 luoghi di straordinaria bellezza”  a cura di Fabrizio Ferreri ed Emilio Messina. Intervengono:  Elisa Chillura, giornalista; i curatori Fabrizio Ferreri ed Emilio Messina e la presenza di un ospite d’eccezione: Gaetano Basile. Tra i contributori, ci saranno: Giovanni Panzeca, Giuseppe Canalella, Licia Cardillo di Prima, Vincenzo Abbate, Gero Difrancesco, Giuseppe Minutilla e Girolamo Cusimano. Intermezzi di musica medievale di Giuseppe Severini.  Nel pomeriggio di sabato 9 giugno, Eugenia Nicolosi e Alessia Rotolo, autrici del libro “La notte porta scompiglio”, saranno disponibili per il firmacopie e saluti. Domenica 10 giugno saranno presenti le autrici di “Rosolio alla cannella” Licia Cardillo Di Prima e Elvira Romeo, sempre presso lo stand dell’editore.

Gli appuntamenti di Zap Edizioni: sabato 9 giugno, alle 13 alla Fontana dell’Orto Botanico, “Quando le cose vanno bene” di Sara Catania. Intervengono: Donatella Di Giovanni, Salvatore di Marco. Sarà presente l’autrice. A seguire, alle 16:30, ai Bambù, “Teorie e storia del fumetto” – Un viaggio nella storia del fumetto: dalla Biblia Pauperum a Topolino di Massimo Bonura e Federico Provenzano. Intervengono: Armando Bisanti, Donatella Di Giovanni, Claudio Gnoffo. Saranno presenti gli autori.

 

 

Print Friendly, PDF & Email