A Palermo oggi si parla di educazione finanziaria come occasione per prevenire l’isolamento economico delle donne

Donne - ph. web

È  dedicato all’alfabetizzazione finanziaria come motore per la prevenzione alla violenza economica e verso un’inclusione finanziaria e sociale diffusa il convegno, dal titolo “Quando l’educazione finanziaria aiuta a prevenire l’isolamento economico”, in programma oggi pomeriggio nel teatro del Liceo Linguistico “John Maynard Keynes,.

Un evento che si inquadra nella cornice progettuale FOCUS SUD 2019-2021 e che proseguirà con numerose attività formative tra cui i corsi “Donne al Quadrato” di educazione finanziaria gratuita dedicato alle donne. Praticamente donne che aiutano altre donne: donne per le donne. Una squadra composta da una trentina di docenti che offrono la loro esperienza e le loro competenze gratuitamente e in tutta Italia a donne che vivono un momento di difficoltà legato alla crisi economica, che affrontano situazioni familiari complesse, che vogliono assumere un ruolo da protagoniste consapevoli rispetto alle proprie scelte di vita, che desiderano rimettersi in gioco sul piano professionale.

A promuovere il convegno è “Global Thinking Foundation, fondazione no-profit che sostiene progetti e iniziative di alfabetizzazione finanziaria, in collaborazione con Keynes Institute e Assiom Forex Banca D’Italia, ma anche con il patrocinio del Comune di Palermo e dell’Organizzazione Umanitaria Internazionale LIFE and LIFE.Un’occasione per riflettere sulle azioni da avviare per coinvolgere le giovani generazioni a una maggiore consapevolezza sulle tematiche di diversity e parità di genere.

A presentare l’evento saranno Claudia Segre, presidente di “Global Thinking Foundation”, ed  Elisabetta Civiletto, preside del Liceo “Keynes Institute”. Con la partecipazione di: Milena Cardella, referente regionale per l’Educazione Finanziaria Banca d’Italia della sede di Palermo, e Concetta di Benedetto, responsabile delle Pari opportunità e del Contrasto alla Discriminazione del Comune di Palermo, nel ruolo di moderatore, Fabrizio Capanna,  CEO Scuole Internazionali srl.

Print Friendly, PDF & Email