Trapani Birgi in linea con tutti i controlli previsti dal Ministero della Salute e da Enac

A fronte delle molteplici segnalazioni allarmistiche sul rischio di contagio del Coronavirus, che si stanno diffondendo tra i passeggeri e sui social, Airgest, nella persona del suo presidente Salvatore Ombra intende precisare che in aeroporto le autorità sanitarie sono presenti e adottano tutte le misure precauzionali già previste dalle autorità sanitarie e che la società di gestione non ha competenze dirette e autonome sul controllo delle persone, che transitano dall’aeroportoVincenzo Florio di Trapani Birgi. Chi ha la responsabilità di farlo è il ministero della Salute, tramite Usmaf (Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera), che segue le indicazioni di Enac

«Abbiamo sentito il responsabile, dott. Giuseppe Giugno, direttore dell’unità di Trapani dell’Usmaf, – ha affermato il presidente di AirgestSalvatore Ombra – che ha confermato che al momento le misure precauzionali e preventive sono quelle preesistenti, e cioè di effettuare solo il controllo sul volo proveniente da Roma. Ha aggiunto che, da domani, a seguito del Consiglio dei ministri di ieri sera, dovrebbero arrivare degli aggiornamenti, di cui terremo conto con immediata esecuzione, con la stessa precisione con cui sono state applicate le precedenti, fino ad ora».

«Alla luce degli ultimi fatti – ha aggiunto il presidente Salvatore Ombra -, siamo certi che questi controlli saranno intensificati ma non possiamo procedere di nostra iniziativa perché non abbiamo la competenza per farlo, a maggior ragione trattandosi di dati sensibili, come la salute e la privacy dei passeggeri. Ciò che possiamo fare, è stare all’erta e farci trovare immediatamente operativi appena arriveranno le nuove indicazioni ufficiali e diffonderle adeguatamente. Nell’interesse della salute e del benessere dei nostri passeggeri, dei cittadini e dei siciliani, di fronte a questo virus che sta seminando comprensibili timori»

Operativi i controlli per il Corona virus

Sono operativi all’aeroporto di Trapani Birgi i controlli per il CoronavirusA seguito delle decisioni prese dal ministero della Salute e della Protezione civile, da oggi 10 febbraio, all’aeroporto Vincenzo Florio, sono effettuati i controlli sanitari per il Coronavirus sui passeggeri provenienti da Roma Fiumicino. Dal 28 marzo saranno estesi a tutti i voli che arrivano da paesi al di fuori dell Italia.La decisione è nata a seguito di un incontro virtuale tra Enac, gestori aeroportuali e protezione civile sull’aggiornamento emergenza Coronavirus. L’Anpas è stata invitata a intervenire dal 10 febbraio per il volo Az1801 proveniente da Roma Fiumicino delle 14.50. Su 72 passeggeri nessun caso sospetto.Il team di intervento è composto da un medico e tre unità di personale sanitario. Sono necessari DPI Dispositivi di protezione individuale e termometri ad infrarossi per il controllo della temperatura corporea dei passeggeri.

Pubblicato da Airgest S.p.A Aeroporto Trapani su Lunedì 10 febbraio 2020
Print Friendly, PDF & Email