4 zampe – Cane gettato nel cassonetto.Gli animalisti, non restituite il cane al padrone

PALERMO – Passava lì per caso, in via Del Levriere, l’uomo che ha trovato all’interno di un cassonetto dei rifiuti un cane denutrito e in pessime condizioni. L’animale, infatti, agonizzante e abbandonato come un oggetto tra sacchetti e spazzatura, oltre a riportare evidenti segni di violenza, aveva una siringa da insulina conficcata nel collo. I suoi tristi e doloranti lamenti hanno attratto il passante che, di fronte alla scena, non ha esitato un attimo a chiamare i soccorsi. L’intervento dei carabinieri e il trasferimento immediato nel canile hanno salvato l’animale.DSCN2197

I veterinari, inoltre, hanno rilevato la pessima condizione del meticcio e la presenza sul corpo di cicatrici e ferite, dovute a percosse. Il cane, adesso in cura e in custodia all’interno del canile, avrebbe il microchip. Sarebbe, quindi, semplice per gli investigatori risalire al proprietario. Il triste episodio si aggiunge ai sempre più frequenti casi di maltrattamento, avvelenamento, abbandono e violenza, registrati sui social da animalisti e volontari palermitani.

Intanto, rappresentanti di associazioni animaliste hanno già raggiunto il canile e chiesto di non restituire il cane al padrone.