Verba Manent, presentata la terza edizione. In scena le compagnie del sud al teatro del Baglio

La rassegna è stata presentata al teatro Biondo e c'è grande attesa per “Il Pozzo dei pazzi” di Franco Scaldati. Presenti anche gli attori della compagnia del regista palermitano

Teatro del Baglio

Correranno sul filo sottile delle relazioni – uomo e donna, insegnante e allievo, vittima e carnefice, amico e amica – gli spettacoli che proporrà la terza edizione di Verba Manent (la prima è del 2015), innovativa rassegna di teatro contemporaneo del Teatro Del Baglio, unico teatro del territorio, in programma dal 21 aprile al 26 maggio nel suggestivo spazio di 200 posti ricavato dall’antico granaio del Palazzo Filangeri, in cima a corso San Marco, nel centro storico di Villafrati.

Quattro le compagnie italiane che si alterneranno quest’anno sul palco, ognuna con un’opera molto diversa dalle altre per contenuti e poetiche, avendo e mantenendo uno sguardo panoramico sulla scena teatrale indipendente del nostro paese. Ovviamente sempre in continuità con le edizioni precedenti con le quali collegarsi e sulle quali costruire.

Inevitabile, atteso da molti, il tributo che “Verba Manent” fa quest’anno a Franco Scaldati con “Il Pozzo dei pazzi”. 

 

Si parte sabato 21 aprile con “Due passi sono”, spettacolo vincitore del Premio “Scenario per Ustica 2011” / “In Box 2012”/ “Pomodoro 2013”. Regia, testi e interpretazione Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi / Scene e costumi Cinzia Muscolino / Disegno luci Roberto Bonaventura/ Aiuto regia Roberto Bitto/ Collaborazione Giovanna La Maestra / Produzione Carullo-Minasi.

Sabato 28 aprile sarà la volta di “Barbiana”, spettacolo vincitore del Premio “Luccica 2016” come miglior attrice, ispirato dalla portata rivoluzionaria dell’esperienza di Don Milani. Scrittura e drammaturgia di Michela Diviccaro, in collaborazione con Margherita Cristiani / Regia e interpretazione Michela Diviccaro / Produzione Diaghilev.

“Otello alzati e cammina” è il lavoro che verrà proposto sabato 19 maggio dalla Compagnia Garbuggino-Ventriglia, Armunia, Rialto Santambrogio / con Gaetano Ventriglia.

La terza edizione di “Verba Manent” si chiuderà con uno spettacolo atteso da tempo al Teatro del Baglio.  Consigliato, però, a un pubblico di adulti, sabato 26 maggio andrà in scena “Il pozzo dei pazzi”, a cura della Compagnia di Franco Scaldati.

Di Franco Scaldati / con Luigi Rausa, Fabio Lo Meo, Luciano Sergiomaria, Valeria Sara Lo Bue, Totò Pizzillo, Antonella Sampino, Fabiola Arculeo, Alessio Barone, Mariangiela Glorioso, Luisa Hoffman/ assistente alla regia Alessandra Leone /coaching – aiuto regia Matteo Bavera, Melino Imparato / regia Georges Lavaudant / produzione Compagnia Franco Scaldati.

Gli spettacoli di “Verba Manent” saranno tutti serali, dalle 21:15 alle 23:15. Abbonamento a tutta la rassegna € 18,00, biglietto singolo € 5,00. Il loro acquisto direttamente al Teatro del Baglio. Info: 324 050 7009.

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030