Traffico più scorrevole in via Trabucco, vittoria della UILPA di Palermo

Farruggia: “Recepite le richieste del sindacato”

Alfonso Farruggia, segretario generale della UILPA di Palermo
Alfonso Farruggia, segretario generale della UILPA di Palermo

Grazie al commissario dell’Azienda ospedaliera Villa Sofia Cervello Maurizio Aricò e all’assessore comunale alla Viabilità Jolanda Riolo per avere accolto le istanze della Uil Pubblica Amministrazione in merito al problema degli incolonnamenti di auto in via Trabucco, che nel tempo ha creato numerosi disagi ai dipendenti della sede regionale dell’Agenzia delle Entrate”: con queste parole, il segretario generale della UILPA di Palermo Alfonso Farruggia commenta il ridimensionamento del traffico veicolare nei pressi del Cervello a seguito delle ripetute segnalazioni da parte del sindacato.

La soluzione individuata dall’Azienda e dal Comune consiste nell’avanzamento delle barre di ingresso di circa cinquanta metri per accedere ai parcheggi a pagamento della struttura ospedaliera, causa dei rallentamenti e delle attese : un vero e proprio problema per gli impiegati dell’Agenzia, ma anche per gli utenti e per tutti coloro che, a vario titolo, si recano presso la sede di via Konrad Roentgen, situata nei pressi del Cervello.

“Tutti i lavoratori – osserva Farruggia congiuntamente a Giovanni Di Pisa e Raffaele del Giudice, rispettivamente coordinatore regionale e provinciale della UILPA Agenzia delle Entrate – hanno il pieno diritto, oltre che il dovere, di raggiungere il proprio ufficio in orario, anche per non arrecare problemi agli utenti: siamo soddisfatti perché con la nostra azione sindacale e grazie all’impegno del commissario e dell’assessore, abbiamo risolto un disagio annoso e contribuito a rendere più scorrevole il traffico in un tratto di città che ogni giorno viene attraversato ripetutamente”.


Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030