Torna a Palermo Stefano Sala col suo libro “Il pedone avvelenato”

L’autore, con questo suo ultimo noir, chiude così la trilogia dedicata al mondo degli scacchi

il pedone avvelenato
Il pedone avvelenato

Gli scacchi, ma non solo, sono i protagonisti dei romanzi noir dello scrittore Stefano Sala che dalla Toscana torna a Palermo per presentare l’ultimo volume della sua trilogia, dal titolo “Il pedone avvelenato”. L’incontro si svolgerà mercoledì 21 marzo, alle ore 19:00, presso il Centro Scacchi di Palermo in via Enrico Fermi 8. Dialogherà con l’autore Giuliano D’Eredità.

la trilogia
La trilogia

Dopo “Il sacrificio dell’alfiere” e “La scacchiera d’oro”, editi anch’essi da Le Due Torri, Sala torna ad incuriosire i lettori, con la sua scrittura semplice e leggera alla portata di tutti, rivolgendosi proprio a tutti, anche a chi non ha mai approcciato al gioco degli scacchi.

«Nel gioco degli scacchi – spiega Stefano Sala ai “non addetti ai lavori” – il pedone avvelenato è un pedone offerto in pasto all’avversario che, se lo accetta, viene travolto da funeste conseguenze, ma nel romanzo è come la firma di un serial killer che semina indizi».

locandina evento
Locandina evento

Il primo personaggio in questo terzo volume della trilogia è Gioacchino Greco, ma sarà il diacono don Fernando che, in maniera irruenta, diverrà il principale protagonista che “tingerà di nero” l’intera storia del romanzo. La trama si snoda fra le contraddizioni del ‘600, un secolo nel quale spiccano anche personalità eccellenti, come ad esempio il Caravaggio, che avrà, in un certo senso, a che fare con “Il pedone avvelenato”.

Al termine della presentazione, i partecipanti sono invitati ad intrattenersi per un aperitivo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030