Siracusa: decollano i servizi di fruizione per il pubblico

Archiviati i primi mesi di lavoro dedicati alle fasi preparatorie, decollano i servizi di fruizione per il pubblico nei siti siracusani affidati in concessione dalla Regione Siciliana al Raggruppamento temporaneo di imprese costituito dalle Società The Key, Civita, Electa Mondadori e Mencarelli.

Al Parco della Neapolis e alla Galleria di Palazzo Bellomo sono stati inizialmente attivati i primi due bookshop che propongono pubblicazioni collegate con il patrimonio del Museo e dell’area archeologica, ma anche testi, saggi e narrativa legati a Siracusa e alla Sicilia. In vendita anche alcune prime serie di oggetti ispirate al al patrimonio culturale del territorio, ideate e realizzate appositamente da aziende locali. In questa direzione Civita Sicilia, la Società che gestisce il servizio, sta attivando altri accordi con artisti, artigiani e aziende siciliane. Alla fine del mese di luglio è prevista l’apertura del nuovo bookshop del Museo Paolo Orsi.

Negli stessi siti, Neapolis e Galleria di Palazzo Bellomo, da pochi giorni è stato attivato anche il servizio di audioguide per i visitatori individuali, particolarmente apprezzato dal pubblico. Il servizio è stato realizzato con la collaborazione scientifica degli staff dei Poli regionali di Siracusa per i siti archeologici e per i siti culturali, nonché di Orpheo Group per gli aspetti tecnologici. Nell’area archeologica l’audioguida ha due versioni, una per gli adulti e una per i bambini. In entrambi i siti un particolare accorgimento consente la fruizione anche alle persone ipoudenti.

Nel prossimo mese di settembre, saranno avviati tutti i servizi educativi e didattici rivolti sia alle scuole che alle famiglie, con una particolare attenzione a quelli rivolti favorire l’accessibilità nei tre siti.