Sicilia – Talenti 2.0. Felice Trupiano si racconta al GCPress – VIDEO

Il parco di Villa Airoldi torna a vivere con il Golf Club a 9 buche

Felice Trupiano
Felice Trupiano

Per la rubrica “Sicilia – Talenti 2.0“, ospite del GCPress Felice Trupiano, presidente del Villa Airoldi Golf Club di piazza Leoni a Palermo.
Trupiano, professore ed ex allenatore di squadre di pallacanestro giovanili, ha voluto portare il golf a Palermo, nella splendida cornice del Parco della Favorita alle falde del Monte Pellegrino.

Il campo  di gioco conta 9 buche su 15mila metri quadri di terreno.
Il circolo, sino a novembre 2017, ha circa 250 associati e i golfisti hanno un’età compresa tra i 6 e i 90 anni dimostrando così che il golf è uno sport per tutti.

“Che il golf sia uno sport per ricchi è una clamorosa boutade – precisa Trupiano -. A Villa Airoldi per giocare due volte al giorno per 365 giorni l’anno, visto che siamo aperti sempre, costa solo 100 euro al mese. Da noi giocano tutte le classi sociali dai pensionati agli imprenditori. Il golf è uno sport salutare. Giocare in assoluta rilassatezza, senza dover rincorrere la palla, camminare immersi nel verde di questo splendido parco fa bene alla salute”.

Trupiano ha rilevato il Golf club in cui erano state realizzate tre buche, poi ha costruito le altre 6 buche. Sempre con i propri fondi “senza chiedere alcun contributo alle amministrazioni”, precisa il presidente, ha recuperato delle storiche fontane che sono state riportate all’antico splendore, restituendo al territorio quell’aria quasi magica.

A breve, nuovi imprenditori, i cui nomi al momento restano segreti,entreranno a far parte del progetto di ampliamento del circolo e quindi dell’offerta agli iscritti del circolo stesso. “L’idea – dichiara Trupiano – è quella di affittare la storica Villa Airoldi e utilizzarla come ristorante, pizzeria ma soprattutto creare un luogo in cui svolgere eventi. Vogliamo ampliare la piscina in modo che mentre i golfisti si dilettano a giocare i loro familiari possano intrattenersi in altre attività ludico sportive”.

Nel progetto è prevista la costruzione anche di campi da tennis ma questo è subordinato all’ottenimento delle autorizzazioni e concessioni.

Infine, Trupiano invita tutti ad andare a provare il golf che, a detta sua “con il metodo Villa Airoldi in tre settimane si è in grado di provare le 9 buche del circolo”.