Scuola Falcone. Ministro Andrea Orlando depone mazzo di fiori

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, è giunto nella scuola Falcone, nel quartiere Zen a Palermo, dove nei giorni scorsi è stata decapitata la statua in marmo del giudice assassinato dalla mafia nella strage di Capaci del ’92. Il ministro ha deposto un mazzo di fiori sotto la foto di Falcone che è stata posizionata al posto della statua in fase di restauro. Il ministro prima ha incontrato i vertici della magistratura palermitana nel palazzo di Giustizia di Palermo.

“La cosa importante è essere qui per manifestare la presenza dello Stato e del governo. Sono qui per rendere omaggio a Giovanni Falcone caduto da direttore degli affari penali del mio ministero. Noi dobbiamo dare un segnale. Lo Stato reagisce anche a piccoli segnali simbolici”, ha detto il ministro della Giustizia.

Ad accoglierlo il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore alla Scuola, Giovanna Marano, la preside della scuola, Daniela Lo Verde e Marco Anello, provveditore agli studi di Palermo.

“Ringrazio il ministro Andrea Orlando – ha detto il sindaco di Palermo – per la sua presenza alla scuola Falcone che rappresenta una delle risposte più nette nei confronti di questi incivili atti che mortificano la nostra città e che non ci fanno paura e non fermano il nostro progetto di legalità”.

Print Friendly, PDF & Email

Giornale Cittadino Press
Testata giornalistica registrata Tribunale di Palermo n. 7/2014
Direttore Responsabile: Ninni Ricotta