Riccardo Randisi al Real Teatro Santa Cecilia per la rassegna Play Piano Play

Il maestro Riccardo Randisi

Continua la nuova rassegna della Fondazione the Brass Group ”Play Piano Play”,  una vetrina dedicata allo strumento principe ed ai suoi interpreti ed esecutori dell’Isola, che riprende il titolo di un famoso album dell’artista Erroll Garner.

Per le “Musiche del nostro tempo”, giovedì 14 marzo alle ore 21.00 al Real Teatro Santa Cecilia, si esibirà ilnoto musicista Riccardo Randisi, figlio d’arte, perno dell’Orchestra Jazz Siciliana, fresco autore del magnifico album “A waltz for you” e qui impegnato a ricordare le sue canzoni preferite.

A distanza di pochi mesi dalla presentazione del suo cd, il pianista Riccardo Randisi torna al Real Teatro Santa Cecilia per la rassegna pianistica Play piano Play, promossa dalla Fondazione The Brass Group. 

Riccardo Randisi in “My Favorite Songs” – il titolo della sua partecipazione alla rassegna – proporrà alcuni dei più celebri standards americani, a lui più cari. Non mancheranno incursioni nel repertorio pop inglese ai suoi nuovi inediti contenuti nell’ultimo album “A Waltz for you” edito da Abeat Records for Jazz”.

Dicono di lui: “Questo bellissimo lavoro dimostra come Riccardo possegga una profonda conoscenza del linguaggio jazzistico in toto, dalla tradizione fino a oggi, ma con in più una vena compositiva e melodica che rivela le sue radici mediterranee. (Dado Moroni)”

Chicca della rassegna “Play Piano Play”è rappresentata dallo statunitenseThollem McDonas (al suo debutto in Sicilia) con l’inedito progetto “Solo piano in the dark”.

Pianista acustico, tastierista elettronico, cantante, dj, improvvisatore, attivista politico e artista a tutto tondo, McDonas è costantemente in giro per il mondo e sempre assetato di nuove esperienze, dal free jazz alla post-classica, dal noise al punk, dalla electro-dance alle colonne sonore cinematografiche e le sue poco ortodosse performance hanno ricevuto grandi elogi perfino dal leggendario guru del minimalismo Terry Riley.

L’area classica è ben rappresentata dalla dedica a Prokofiev  e Shostakovich eseguita dalla giovane Silvia Vaglica e, unica eccezione all’esibizione in solo, dall’ormai affiatato duo costituito da Enza Vernuccio e Carmela Spatafora cui tocca di concludere il cartellone con un percorso nella storia della grande musica americana che va da George Gershwin a Leonard Bernstein.

La Fondazione ha attivato, oltre all’acquisto online dei biglietti tramite il circuito www.bluetickets.it, i  due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo.

Infoline Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 3312212796, info@thebrassgroup.itwww.thebrassgroup.it.

Print Friendly, PDF & Email