Presentata all’European Dive Show di Bologna l’edizione 2019 del ”Villaggio Letterario”

La manifestazione è in programma fra Ustica e Pozzuoli e sarà dedicata a Raimondo Bucher

Parco archeologico di Baia

Vulcanologia, astronomia, archeoastronomia, archeoenologia, archeologia subacquea, diving, apnea, geologia delle coste, “Libro fest”, “Si Sea”,“Trofeo Maiorca”, “No limits, Wine & Diving” e molte altre iniziative: il “Villaggio letterario” in questo 2019 bissa e si terrà fra Ustica e Pozzuoli.

Anche quest’anno al 27° Salone Europeo delle Attività Subacquee – Eudi, European Dive Show di Bologna, la più importante manifestazione espositiva europea interamente dedicata al mondo della subacquea, è stata la cornice nella quale sono state presentate le iniziative straordinarie del “Villaggio Letterario”, dedicate al mare di Ustica, prima riserva marina in Italia dal 1986 e all’unicità del parco archeologico protetto sommerso che si estende tra Baia e Pozzuoli.

Nel 2019, infatti, la quinta edizione del “Villaggio Letterario”, ideata e diretta da Anna Russolillo – coideatori Franco Foresta Martin, Franco Andaloro, Pippo Cappellano, Marina Cappabianca, Alessandra De Caro, Lucia Vincenti, Anna Paparone, Giuseppe Giacino, Nando Sutera, Sergio Vespertino – si terrà in questi due gioielli del Sud, con diversi eventi che contribuiranno ad arricchire il rapporto fra la Sicilia e la Campania, a partire dai libri, dai corsi dedicati alla terra e al mare, e alla scoperta e valorizzazione dei vini campani e insulari. Un modo per raccontare in maniera differente il rapporto fra la Sicilia e la Campania, attraverso due luoghi, Pozzuoli e Ustica, emblematici per la ricchezza del patrimonio culturale, marino e naturalistico.

Così come il “Libro Fest”, l’intera edizione 2019 del “Villaggio letterario” è dedicata al comandante Raimondo Bucher, che nel 1956 scoprì il patrimonio sommerso di Baia.

Alla presentazione bolognese erano presenti, fra gli altri il Centro Sub Campi Flegrei con Enzo Maione, il Diving La Perla Nera di Ustica con Roberto Fedele, Sebastiano Tusa, assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’identità Siciliana, Valeria Patrizia Li Vigni, direttore del Polo Museale Regionale di Arte Moderna e Contemporanea, Anna e Settimio Cipriani, pluricampioni mondiali di Fotografia Subacquea, Pippo Cappellano, giornalista, “Tridente d’Oro”, autore di documentari e Istruttore PSS di cinematografia subacquea e Marina Cappabianca, produttrice e regista di documentari naturalistici e scientifici.

La rassegna Villaggio Letterario fondata dalle Associazioni Onlus Lunaria A2 e Villaggio Letterario ha la collaborazione della Soprintendenza del Mare e del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica, il patrocinio della Regione Sicilia (Assessorato Regionale ai beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Assessorato Regionale al Turismo Sport e Spettacolo), della Regione Campania (Assessorato allo sviluppo e promozione del Turismo), del Comune di Pozzuoli, del LABMUST di Ustica, dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee.

Alla presentazione Eudi di Bologna
Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030