“Pop up window”, Nino ‘u Ballerino tra i protagonisti dell’evento milanese dedicato alla pop art e al design

Milano chiama, Nino ‘u Ballerino risponde. A pochi mesi di distanza dal conferimento del prestigioso Oscar nazionale del Cibo di Strada, e reduce dai successi ottenuti all’Expo, il più famoso meusaro palermitano , noto in tutto il mondo quale ambasciatore dello street food, torna nella città ambrosiana in occasione di un evento straordinario, che coniuga design e cibo, arte e comunicazione popolare: “Pop up window”, concept ideato dall’art producer e consulente creativa Stefania Morici e dall’architetto Agostino Danilo Reale, vedrà domani sera giovedì 16 luglio l’esibizione di Nino, alle prese con un cooking show a suon di musica e degustazioni, nella splendida location del Boscolo Milano Hotel in corso Matteotti dove, fino al 3 settembre prossimo, saranno allestite delle vetrine personalizzate con oggetti ispirati alla pop art – che ebbe tra i massimi esponenti personaggi come Roy Lichtenstein ed Andy Warhol – e all’italian style; l’idea del concept è quella di trasformare in “sculture fumetto” gli oggetti della quotidianità, valorizzando il design d’autore. “Pur amando Palermo più di qualsiasi altro luogo al mondo – spiega Nino – ormai a Milano mi sento a casa, e sono felice quando, attraverso le mie specialità, posso contribuire ad accorciare idealmente la distanza tra queste due splendide città, apparentemente molto diverse ma in realtà accomunate dall’amore per la buona cucina e dal senso delle tradizioni”. Domani sera, a partire dalle 19:00, Nino proporrà ai visitatori le focacce con la milza e le panelle siciliane che i milanesi hanno già dimostrato di apprezzare in diverse occasioni: la gastronomia palermitana nella sua forma più eccellente, dunque, sarà ancora una volta la protagonista di un evento di grande intensità culturale, una vetrina di pregio per le eccellenze made in Italy. Ad arricchire la serata ci penserà il duo BossaNostra composto da Helena Hellwig (voce) e Ignazio Danilo Vignali (chitarre) che proporrà un repertorio frizzante a base di hits caratterizzate dell’amore per vari generi musicali, bossanova in primis, ma anche funky, jazz, swing e reggae.

save the date FB

Print Friendly, PDF & Email