Podismo. Domani al via la 4a Coppa Sant’Agata

Sono quasi 600 gli atleti iscritti alla 4a Coppa Sant’Agata, in programma domani a Catania. La manifestazione, organizzata dalla Fortitudo Catania del presidente Milotta, apre il 25° Grand Prix di corsa su strada. Un evento legato alle festività “agatine” e che fa parte di quella mini olimpiade che in questa settimana ha ulteriormente animato a Catania, la festa della Santa. 

Coppa Sant’Agata che mira a tenere unito quel “filo rosso” che, dal 2016, lega la manifestazione con lo storico Trofeo Sant’Agata, che si era bruscamente fermato nel 2011.

I numeri, sicuramente positivi per questa “prima”: la categoria più numerosa è composta dagli SM45 con 79 atleti, a seguire SM50 (73) e SM40 (66). Al femminile spicca la SF45 con 29 atlete al via, seguita dalla SF (19) e dalla SF40 (18).

Non solo Sicilia alla Coppa Sant’Agata ma anche una sparuta rappresentanza di atleti che provengono da Lazio, Sardegna e Toscana. Per quanto riguarda invece le società, è proprio quella organizzatrice che porterà più atleti al via, la Fortitudo Catania (49), seguita dall’Universitas Palermo (39), Atletica Sicilia (35), Sport Etna Outdoor (28), Trinacria Palermo (23) e la neonata  Corriserradifalco con 20. No Al Doping Ragusa e Atletica Virtus Acireale con diciassette, stesso numero degli atleti con Runcard.

Le curiosità: l’atleta più anziano in gara sarà Sebastiano Caldarella (82 anni), la meno giovane Angeline Codello. Le più giovani le gemelle Vassallo, Barbara e Francesca (23 anni), il più giovane Andrea Sancio 17 anni.

46 i Salvatore in gara, 31 i Giuseppe, 23 gli Antonino, tra le donne 5 Carmelina, ci sarà pure un’Agata.

Start list di assoluta qualità per una gara che si presenta spettacolare in tutti i suoi contenuti. In gara, tra gli altri, Alessandro Brancato, Tatiana Betta, le sorelle Vassallo, Chiara Immesi, Salvatore Geraci, il forte romano Pietro Leone, Vito Massimo Catania, Lucia Signorello, Antonio Recupero ed Enrico Pafumi. Prima linea per i vincitori dello scorso anno, Luigi Spinali e Patrizia Strazzeri.

L’edizione targata 2019 presenta la novità dal percorso che si sposta dal centro, allo stadio “Angelo Massimino”, nel quartiere Cibali.

Dieci i chilometri da percorrere: la partenza dalla pista dello stadio “Massimino”. Il circuito sarà di 1,5 km da ripetere sei volte, con passaggio sulla pista all’interno dello Stadio Angelo Massimino. Percorsi 600 metri iniziali si uscirà dalla porta maratona curva sud lato ovest dello Stadio.

Le vie interessate del circuito sono: piazza Vincenzo Spedini, strada perimetrale curva nord, via Cifali in direzione sud, via Ferrante Aporti, ingresso all’interno dell’impianto sportivo dalla porta di accesso in via Aporti, stradella interna che costeggia il Cibalino e ingresso allo Stadio dalla porta sotto la curva sud lato est. Quindi 300 metri in pista per completare i 1500 metri del circuito. Ultimato il sesto giro si completerà la distanza correndo gli ultimi 400 metri sulle corsie di arrivo della pista adeguatamente separate dalle corsie dei transiti.

 Info e logistica:

Il pettorale potrà essere ritirato presso la segreteria tecnica allestita all’interno dello Stadio Massimino domenica 3 Febbraio dalle ore 08:30 alle ore 10:00.

START ORE 10.30

Sarà predisposto deposito borse allestito all’interno dello Stadio Massimino.  

Saranno presenti spogliatoi/docce, all’interno del Palazzetto Spedini adiacente allo Stadio Massimino e adeguati servizi igienici.

Il tempo massimo è fissato in 1h15’.

Pacco gara con sacco zaino distribuito all’arrivo dopo la medaglia. Tavolo ristoro.

Speaker Maria Cristina Petralia.

Servizio foto e stampa siciliarunning.it

Premiazioni (come da regolamento manifestazione):

Verranno premiati i primi tre uomini e le prime tre donne che tagliano il traguardo in assoluto. Per loro la Coppa Sant’Agata e maglia della manifestazione.

La cerimonia di premiazione degli assoluti è prevista per le ore 15:00 presso l’Aula Magna del Palazzo della Cultura in via Vittorio Emanuele a Catania, insieme a tutte le federazioni sportive partecipanti alla settimana sportiva promossa dal CONI nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Sant’Agata, patrona di Catania.

La cerimonia di premiazione di categoria è prevista per le ore 12:00 presso lo Stadio Angelo Massimino.

Print Friendly, PDF & Email