Piacere Bianca: domani, la presentazione del nuovo libro di Marcello Alessandra

La passione per il collezionismo è stato il leitmotiv che attraversa e che oggi continua a nutrire la storia della galleria antiquaria ‘Il Mascherone‘, sita a Palermo in piazzetta F. Bagnasco, 22. Intenditore dal gusto raffinato, affascinato dal valore storico e documentario che i manufatti di antiquariato, Francesco Di Trapani nel 1992 apre nel cuore della città di Palermo il suo spazio per ospitare conoscitori, semplici amatori, mettendo così a disposizione le proprie competenze.

Oggetti di arte sacra, lignei in oro zecchino, importanti tele seicentesche e pregiati mobili di alto antiquariato, la passione per le maioliche siciliane segnano la storia della galleria, che adotta sin dagli esordi per mantenerlo nel tempo una scelta di un antiquariato importante.

La ricerca, mossa da una sconfinata passione, della bellezza del particolare, della storia di un oggetto che diviene storia di un’intera epoca, la cura e l’importanza data all’accuratezza della scelta di ogni singolo pezzo esposto, è diventata nel tempo cifra distintiva de Il Mascherone. Oggi la passione per l’antico si arricchisce di nuove contaminazioni per dar vita a uno spazio in cui l’antiquariato, l’arte, la storia, siano esplorazione e ricerca di nuovi codici.

Laura Francesca Di Trapani (figlia del fondatore oggi insieme alla madre Silvana alla guida della galleria) fonde le sue conoscenze professionali di critico d’arte e di curatore alla cultura familiare. Uno spazio di ampio respiro, dove l’antiquariato fa sempre da regnante, ospitando nuove passioni da far conoscere e trasmettere ai frequentatori.

Elegante e importante bigiotteria vintage di brand americani ed europei, e una parte dello spazio dedicato a piccole presentazioni ed esposizioni di artisti contemporanei ed eventi di particolare interesse curati in base alle tematiche che si vogliono affrontare e presentare al pubblico. Uno spazio che sceglie oggi di essere il punto di incontro e il luogo di dialogo tra l’antico e il contemporaneo, sottolineando l’appartenenza l’uno nell’altro. Creando così una dimensione in cui dedicarsi alla bellezza, alla riflessione sul valore estetico, in uno scambio umano e storico.

All’interno delle nuove attività della galleria giorno sabato 29 settembre alle ore 18 si terrà un incontro intorno al libro di Marcello Alessandra “Piacere Bianca” (Torri del Vento edizioni) con reading e musica, con ingresso su invito.

Saranno presenti Fabio Gabrielli, filosofo e docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, proposto per il premio Nobel del 2015; Fabio Lannino musicista, compositore e curatore della Fondazione The Brass Group al Blue Brass e direttore artistico del festival di Peter Gabriel e di altri Festival Internazionali; Rosanna Minafò, giornalista e ufficio stampa di diversi musicisti, della Fondazione Brass Group e della BIAS.

Sarà presente l’autore Marcello Alessandra, Medico psichiatra, Presidente dell’Associazione Onlus Stupendamente, è dirigente medico del Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura dell’ASP 6 presso l’ospedale “V. Cervello” di Palermo.

Autore di La vita sempre (2007), Lasciami andare (2008), La ballerina, la principessa e…(2010) e L’uomo che voleva fermare il vento con le mani (2012) pubblicati da Dario Flaccovio editore. Introdurrà gli ospiti Laura Francesca Di Trapani.

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030