Pallanuoto. Tornano a casa a testa alta gli Under 15 di casa TeLiMar, terzi in tutta Italia

Grandissimo risultato, questo, per i ragazzi del tecnico Ivano Quartuccio che hanno meritatamente vinto la finale per il 3/4 posto contro la Zero9 Roma in questa durissima Final Eight per lo Scudetto.

Per il quarto anno consecutivo, così, il TeLiMar resta a pieno titolo nell’élite della Pallanuoto Giovanile Nazionale, continuando a riscrivere la storia della pallanuoto maschile siciliana.

Dopo aver conquistato il primo posto nella semifinale a sei squadre, il team dell’Addaura ha affrontato un girone delicato a Savona, contro Nuoto Catania, TGroup Arechi Salerno e Zero9 Roma. La sconfitta iniziale rimediata di misura contro i cugini etnei non ha fiaccato gli animi e il club palermitano ha mantenuto alta la concentrazione nei match successivi del girone. Superata la Rari Nantes Salerno ai quarti. Sfortunato, però, nell’abbinamento per la semifinale il TeLiMar, che nulla ha potuto contro i fortissimi padroni di casa. Il lavoro svolto durante questi mesi, però, ha permesso ai ragazzi di non scoraggiarsi, bensì di continuare a lottare per conquistare un ottimo terzo posto nazionale.