Palermo, disposta la semipedonalizzazione in corso Vittorio Emanuele

Il Cassaro - Palermo Centro Storico
Il Cassaro - Palermo Centro Storico

Il Dirigente del Servizio Trasporto Pubblico di Massa e Piano Urbano del Traffico ha emanato qualche giorno fa un’ordinanza che dispone per il corso Vittorio Emanuele, a Palermo, nel tratto compreso tra la via Roma esclusa e Piazza Villena esclusa, la chiusura al transito veicolare dalle ore 15.30 del sabato alle ore 7 del lunedì successivo; nonché la chiusura al transito veicolare dalle ore 10 alle ore 22.30 negli altri giorni festivi.

In pratica, viene applicato lo stesso sistema che vige più a valle, nel tratto della via compreso fra via Roma e Porta Felice.
Quindi tutta la settimana il traffico veicolare è consentito solo in direzione da mare a monte con carreggiata ristretta da fioriere; nel fine settimana e nei giorni festivi chiusura totale.
Il provvedimento ha carattere permanente e non è limitato al solo periodo delle imminenti festività natalizie.

Commentando l’emissione dell’ordinanza, il Sindaco ha dichiarato che “si compie un ulteriore passo per la vivibilità e per il rilancio commerciale dell’asse di corso Vittorio Emanuele e del centro storico, sempre più polo di attrazione turistica e commerciale; un nuovo provvedimento realizzato in collaborazione e sintonia con i residenti e i commercianti frutto di un percorso partecipato, che tiene conto le esigenze di tutti”.

Per il Presidente della I Circoscrizione, Massimo Castiglia, “la semi pedonalizzazione del Cassaro centrale completa quel processo partito tanto tempo fa con via Maqueda. I due assi centrali della città storica saranno pedonali o semipedonali, con un importante recupero di vivibilità e fruibilità. A pochi giorni dalla pedonalizzazione del mercato di Ballarò e di quella imminente della Vucciria si conferma quindi la bontà di un processo che vede oggi, a differenza che nel passato, tutti i cittadini interessati, residenti e lavoratori, a sostenere con forza la limitazione del traffico, grazie ad un importante lavoro partecipato fatto dall’Amministrazione, dalla Circoscrizione e da tanti comitati ed associazioni”.

 

Print Friendly, PDF & Email