Nasce Marìa, la nuova Video Company siciliana

Lasciare il posto fisso per creare impresa

palermo
Marìa, casa di produzione

Nasce a Palermo “Marìa”, agenzia creativa e casa di produzione specializzata nella creazione di contenuti video. Dopo essersi conosciuti in Mosaicoon – società premiata nel 2016 come Miglior Impresa Innovativa in Europa – dove hanno lavorato come coppia creativa per quattro anni, a lanciarsi in questa avventura sono Alessandro Albanese e Carlo Loforti. In seguito all’esperienza con brand come Microsoft, Samsung, Vileda, Lufthansa e Abarth, i due hanno deciso di sganciarsi dalla celebre start-up siciliana e lasciare il posto fisso per ricominciare da zero, fondando un’azienda a trazione puramente creativa. A loro si è aggiunto Andrea Cammareri, l’anima razionale dell’azienda.

Perché il nome Marìa? “Non ha nulla a che fare con la marijuana o la vergine” – precisano  i fondatori – “Volevamo un nome dal carattere latino, e quello delle nostre zie ci sembrava il più opportuno, anche se pieno di concorrenza sui motori di ricerca”.

Perché la zia? “Perché ha gli stessi super poteri di una mamma – aggiungono – è amorevole, disponibile, sa di casa, ma è meno coinvolta, più lucida, e quindi più sincera rispetto a una madre. Ed è così che vogliamo che ci veda chi lavora con Marìa”.

Nonostante Marìa abbia ancora pochi mesi di vita, ha all’attivo già un pò di lavori. Dai videoclip musicali dei due artisti palermitani Nicolò Carnesi e Alessio Bondì prodotti per Malintenti Dischi, ad alcuni video social per Studio Festi e altri.

In cantiere, poi, diversi altri progetti, per brand siciliani come Tasca D’Almerita, ma non solo. La volontà dei tre fondatori è di guardare oltre i confini dell’isola. In arrivo ci sono nuovi video anche per brand di carattere nazionale e internazionale e altri progetti di entertainment puro, per il cinema e la tv.