‘Monade’, la mostra di Corrado Sassi: si presenta domani il catalogo con visita guidata alla scoperta delle opere

L'appuntamento è alle 18 in via Dante 25 a Palermo, l'esposizione invece è visitabile su prenotazione fino al 13 novembre

Monade - Corrado Sassi

Sabato 27 ottobre, alle ore 18:00, in via Dante 25 a Palermo, nell’ambito della mostra “Monade” di Corrado Sassi, avrà luogo la presentazione del catalogo redatto da Eliana Urbano Raimondi, nonché la visita guidata alla mostra.

Seguirà una performance dell’artista che coinvolgerà il pubblico nella tessitura dei suoi arazzi, che contrappongono il calore di un materiale quale la lana e l’ancestralità di una tecnica tradizionale (quasi terapeutica) quale il cucire a mano con la fredda tecnologia espressa dai grattacieli, protagonisti degli arazzi stessi.

LA MOSTRA

L’esposizione, retrospettiva dell’ampia gamma di lavori dell’artista, offre una raccolta di opere storiche e inedite selezionate per ogni mezzo espressivo adottato, assemblando nell’insieme dipinti, fotografie, video e arazzi, di cui uno pensato “site specific” (in dialogo con il grattacielo che si può ammirare affacciandosi dai balconi dello spazio espositivo) recante la scritta bipartita “SONO SOLO”.

Da qui, così come dall’unità che prevale a dispetto della multiformità espressiva, in cui si ripropone la cifra del dualismo, la scelta del titolo “Monade”, elemento indivisibile caro all’ambito matematico/filosofico e metafora della solitudine dell’artista.

Come scrive in catalogo Eliana Urbano Raimondi, “è forse in questo dualismo che qualcuno potrebbe individuare una costante che torna (non un filo conduttore, si badi) nel lavoro di Sassi. Un dualismo presente sin dalla scelta della tecnica pittorica – ora acquarelli, ora acrilici e, in questo caso, misti ai pastelli a olio – fino all’accostamento di forme artistiche e artigianali che convivono. È il caso degli “Interventi” in cui Corrado modifica fotografie con varechina mista a pigmenti (a metà tra il dripping e le operazioni concettuali di Mimmo Jodice) o ancora degli arazzi. Questi partono ora da riproduzioni di quadri sette/ottocenteschi su cui Sassi ricama piccoli cerchi o triangoli in gradazioni da “campionario colori”, ora da stampe su tela di foto di grattacieli, su cui cuce pensieri o citazioni dal sapore esistenziale/filosofico, in accordo con l’ascensionalità spirituale associata a tale icona architettonica.”

L’ARTISTA

Corrado Sassi, classe 1965, dopo gli studi di Fotografia presso l’International Center of Photography di New York, torna in Italia dove frequenta per un anno e mezzo l’Accademia di Belle Arti di Venezia, preferendo poi dedicarsi liberamente alla propria multiforme ricerca artistica che sovvenziona lavorando in ambito pubblicitario e cinematografico, sia come attore che come regista (si ricordi il film Waves, 2012).
Numerose le mostre collettive e personali che lo hanno visto protagonista a partire dal 2002 in varie città d’Italia (Roma, Milano, Napoli, Firenze, etc.) così come a Parigi, Londra e New York.

La mostra è visitabile su appuntamento fino al 13 novembre 2018.

Per informazioni e prenotazioni: 350.0342262

 

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030