Meeting Calcio A7. Palermo ospita l’evento e torna in campo la squadra dell’Amat

Palermo, 09.09.2017 – Ha preso il via ieri, sui campi del Centro Polisportivo Trinakria di via Patti a Palermo, il campionato nazionale di Calcio A7 ANCA.M. – FITel, che si concluderà domenica mattina con la finalissima. Ad organizzare e ospitare le 8 squadre provenienti da tutta Italia è la Sezione Calcio del Cral Dipendenti Amat, il circolo ricreativo dell’azienda che si occupa del trasporto pubblico palermitano.

Il prestigioso torneo, che ogni anno si svolge in una delle città iscritte all’ANCA.M, l’associazione nazionale dei circoli autoferrotranvieri e Mobilità e sotto l’egida della FiTel, la Federazione Italiana Tempo Libero, approda per la prima volta in Sicilia.

Così finalmente, tornano a splendere sui campi di calcio i colori verde/oro della mitica squadra dell’Amat che negli anni 70 ha sfornato fior di giocatori ed anche il campione del mondo Totò Schillaci, che ha mosso i primi passi proprio nella squadra dell’ex municipalizzata cittadina. Ma, oggi, non sono più i tempi degli ingaggi e delle aziende che sponsorizzano le squadre. A volere realizzare il sogno di ricostruire la gloriosa squadra è stata l’attuale dirigenza del Cral Amat con il supporto efficace della neonata Sezione Calcio che in soli due anni è riuscita a conquistare la fiducia dell’ANCA.M e ottenere l’organizzazione del campionato nazionale nel capoluogo siciliano.

“Siamo felici di avere organizzato il meeting a Palermo e avere portato le squadre a giocare nella nostra Palermo”. Queste le parole del responsabile della Sezione Calcio del Cral Amat, Cosimo Galioto. “Abbiamo voluto dedicare questo torneo a Danilo Tornatola – continua Galioto – un collega e giocatore della squadra del Genova che avrebbe dovuto essere presente al meeting ma deceduto in un tragico incidente. Il lavoro organizzativo è stato difficile e con non poche difficoltà – prosegue Galioto – ma grazie all’impegno del gruppo e del Cral siamo riusciti nell’intento. Adesso, anche se è molto difficile, puntiamo alla vittoria. Sarebbe un risultato oltremodo eccellente in quanto la squadra ha solo due anni di vita. Noi ci crediamo”.

Per il tesoriere della sezione Calcio, Filippo Romeo “l’impresa è stata ardua. Abbiamo pensato di ospitare le squadre e le famiglie al seguito in strutture che dessero il senso della nostra meravigliosa terra, da cui potere ammirare e godere soprattutto del nostro mare. Speriamo che i partecipanti siano rimasti contenti e che possano tornare ancora tante volte in Sicilia a prescindere dal meeting”.

Le squadre che si contendono la vittoria dell’edizione 2017 del torneo sono: Palermo, Bologna, Salerno, Firenze, Milano, Genova, un’aggregazione di giocatori dell’Abruzzo e di Lucca, Livorno e Pisa (Lu/LI/Pi).

Per i colori dell’Amat, la rosa capitanata da Andrea Corleone è composta da Giuseppe Cacciatore, Gioacchino Martorana, Benedetto Di Marco, Simone Scalici, Giuseppe Utro, Benedetto Di Marco, Francesco Paolo Seidita, Salvatore Badagliacca, Alberto Adamo, Vincenzo Di Noto, Salvatore Di Bartolo, Manfredi Russello, Alfredo D’agostino, Cosimo Galioto e Filippo Romeo.

A conclusione degli incontri del venerdì, la squadra palermitana ha conquistato la semifinale con i seguenti risultati: Palermo-Firenze 2-0, Salerno-Palermo 2-1 e Palermo-U/Li/Pi 3-3.

Oggi, si giocano le semifinali tra Salerno-Genova e Abruzzo-Palermo.

Print Friendly, PDF & Email

Giornale Cittadino Press
Testata giornalistica registrata Tribunale di Palermo n. 7/2014
Direttore Responsabile: Ninni Ricotta