Le poesie di Antonino Schiera nei libri “Percorsi dell’anima” e “Frammenti di colore”

Palermo 15.10.2016 – Protagonista la poesia dell’autore palermitano, nonchè collaboratore del GCPress, Antonino Schiera, nel pomeriggio culturale che si è svolto sabato scorso a Palermo presso la sede della CIDEC FederArt in via Gabriele Bonomo 44.

L’incontro è stato moderato dalla giornalista Marianna La Barbera, un coordinamento necessario visto i numerosi interventi previsti e che si sono susseguiti a ritmo intenso.

Salvatore Bivona Presidente Regionale CIDEC e Francesco Paolo Santoro Presidente Provinciale CIDEC FederArte, hanno esordito mettendo in evidenza le iniziative della Confederazione Italiana degli Esercenti e Commercianti, associazione sindacale che si occupa di assistere le imprese del settore terziario nel campo amministrativo. Al suo interno opera la FederArt orientata  e focalizzata alla promozione dell’arte e della cultura in generale.

Antonino Schiera

L’occasione è servita per parlare e mettere in evidenza i due libri di poesia pubblicati da Antonino Schiera: “Percorsi dell’anima” – Europa Edizioni e “Frammenti di colore” – La Gru Edizioni, della cui struttura e analisi si sono occupati la saggista e poetessa Maria Elena Mignosi Picone e il poeta e scrittore Biagio Balistreri, ciascuno con una relazione.

L’attore siciliano Enzo Rinella ha letto e interpretato due poesie, Lo scoglio innamorato e Coperte di nuvole, tratte dal libro “Frammenti di colore”, un virtuoso incontro tra arte teatrale e poetica, molto apprezzato dal numeroso pubblico presente nella sala messa a disposizione dalla CIDEC FederArt.

Altri noti scrittori erano presenti in sala tra i quali il palermitano Pippo Carollo, che a febbraio uscirà con un nuovo libro; Gino Pantaleone, finalista al premio letterario giornalistico Piersanti Mattarella 2016, con il suo libro di successo Il gigante controvento; Bartolomeo Errera scrittore e poeta napoletano, che dopo un lungo e prolifico girovagare per l’Italia nel campo teatrale e letterario, ha messo le radici nella nostra Palermo.

I numerosi presenti in sala hanno potuto ascoltare anche le parole di Ninu ‘u Ballerino, noto cultore dello street food, insignito di numerosi riconoscimenti per il suo impegno e la dedizione nell’arte della cucina siciliana. Esempio di attività commerciale che dal nulla ha raggiunto, in pochi anni, risultati notevoli a livello internazionale.

L’incontro si è concluso con una degustazione di prodotti tipici della cucina palermitana, offerta da Ninu ‘u Ballerino.

Si ringrazia per la realizzazione del video lo scrittore napoletano Bartolomeo Errera.

 

Si ringrazia per la realizzazione del video lo scrittore napoletano Bartolomeo Errera.

 

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030