L’attore, regista e autore palermitano Maurizio Bologna si racconta al GCPress

Maurizio Bologna
Maurizio Bologna

Per la rubrica “Sicilia – Talenti 2.0”, l’attore, regista e autore palermitano Maurizio Bologna racconta al GCPress la sua storia e il suo amore per la recitazione. Sin da piccolo dimostra capacità interpretativa e stupisce i suoi familiari. Grazie alla sorella che già recitava in una compagnia teatrale, comincia a calcare il palcoscenico con piccole parti.

Lo studio e la volontà lo portano ad avere una carriera, oramai, lunga decenni. Le sue performance vanno dal teatro, al cinema, alla tv. Recita grandi opere teatrali e in film, per citarne alcuni, come “Ore diciotto in punto“, “La mafia uccide solo d’estate” e “In guerra per amore“.

Lo scorso febbraio lo abbiamo visto interpretare Memè Moro ne “La mossa del cavallo“, la fiction tratta dal romanzo storico di Andrea Camilleri, a fianco di Michele Riondino.

Scopriamo tutto su Maurizio, guardando il video.

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030