La Compagnia delle Opere organizza un nuovo percorso per le grandi imprese siciliane

5

Bernhard Scholz, presidente nazionale di Compagnia delle opere, sarà in Sicilia mercoledì 12 luglio alle ore 18.30 presso il Grand Hotel Baia Verde Via Angelo Musco 8/10 Acicastello (CT) per un momento di confronto con le grandi imprese del territorio. La Compagnia delle Opere sta, infatti, costruendo un percorso più specifico e riservato ad aziende di più grandi dimensioni, che hanno di certo problematiche ed esigenze diverse dalle piccole e medie imprese.

Si parte dunque dal dialogo del presidente nazionale con le realtà locali nelle varie regioni d’Italia e si prosegue nel corso dell’anno con iniziative ad hoc che prevedono ulteriori incontri di approfondimento, confronti con imprenditori di rilievo e figure istituzionali. Ogni associazione sul territorio italiano, infatti, si adopererà per dare concretezza alle tematiche emerse durante gli eventi in programma fornendo strumenti mirati. “In questa occasione – spiega il presidente di CdO Sicilia Orientale, Salvatore Abate – cercheremo di mettere a fuoco quali sono le principali esigenze delle imprese di più grandi dimensioni come la nostra: passaggi generazionali, alta finanza, mercati esteri”.

Il presidente nazionale Bernhard Scholz sottolinea: “Le medie imprese sono la forza trainante dell’economia in Italia e in Europa, affrontano e vivono ogni giorno una grande avventura per il bene proprio e per il bene del nostro Paese. Per quanto possa sembrare audace proporre risposte generalizzate rispetto ai loro percorsi di crescita, emergono alcuni passaggi che accomunano in modo sorprendente storie imprenditoriali anche molto differenti: tra questi, il passaggio generazionale riguarda un numero elevato di imprese, così come la transizione digitale, condizione necessaria, anche se non sufficiente, per aprirsi ai mercati internazionali, in un contesto nel quale tutti partecipiamo al passaggio non ancora compiuto verso un’economia sempre più globalizzata. La strada della condivisione di esperienze e di conoscenze può allora rivelarsi efficace per iniziare a comprendere queste sfide”.

Secondo quanto spiega il direttore di CdO Sicilia Orientale, Cristina Scuderi, saranno presenti aziende operanti in più settori: manifattura, commercio, sanità, turismo. “Vogliamo – spiega – che emergano prima di tutto le esigenze e le problematicità degli imprenditori che abbiamo invitato a partecipare. Partiamo prima di tutto dal confronto, alla base della nostra filosofia, cercando di dare loro strumenti e consigli per potenziare il loro business”.