La Casa del Sorriso Onlus ricorda i Carabinieri D’Aleo, Bommarito e Morici

Monreale 26.11.2018 – Una particolare manifestazione voluta da padre Francesco Biondolillo, rettore della Casa del Sorriso Onlus, è stata fissata per sabato 1 dicembre alle ore 17, per ricordare il sacrificio della Medaglia d’Oro al Valor Civile Capitano Mario D’Aleo, dell’Appuntato Giuseppe Bommarito e del Carabiniere Scelto Pietro Morici.

Erano le 20:30 del 13 giugno 1983, quando il Cap. Mario D’Aleo, 28enne Comandante della Compagnia Carabinieri di Monreale, unitamente all’Appuntato Giuseppe Bommarito e del Carabiniere Scelto Pietro Morici, si trovavano a Palermo nella periferica Via Cristoforo Scobar, sita a metà strada tra Piazza Noce e Piazza Uditore, quando, proprio davanti al cancello dell’allora fidanzata dell’Ufficiale dell’Arma, sbucarono all’improvviso tre killer di cosa nostra che  li freddarono senza scampo e pietà

Molti anni dopo, grazie alle rivelazioni di alcuni pentiti, i sicari vennero individuati nelle persone di Angelo La Barbera, Domenico Ganci e Salvatore Biondino, che agirono su incarico dai capi mafia Michele Greco, Totò Riina, Bernardo Provenzano, Pippo Calò, Giuseppe Farinella e Nenè Geraci, componenti della “cupola”.

Il Capitano D’Aleo, si battè strenuamente, nella sua breve ma intensa vita d’Ufficiale dell’Arma, per far emergere la verità sull’uccisione del suo precedecessore Cap. Emanuele Basile, freddato nel pieno centro di Monreale il 4 maggio 1980 e i cui esecutori furono individuati in Armando Bonanno, Vincenzo Puccio e Giuseppe Madonia, ma il D’aleo, non soddisfatto, voleva persino arrivare ai mandanti dell’efferato omicidio.

La Casa del Sorriso Onlus, ha previsto l’intensa e sentita serata con l’intervento iniziale del Goethe Chor e proseguirà con il saluto alle Autorità del Sindaco di Monreale Pietro Capizzi e dell’Arcivescovo Mons. Michele Pennisi. 

Padre Francesco Biondolillo, si soffermerà poi nel racconto di “Mario tra i giovani”, ricordando l’attività sociale svolta dal giovane Capitano in favore dei ragazzi della “Casa”.

Sarà presente anche il Colonnello Antonio Di Stasio, Comandante Provinciale dell’Arma che racconterà delle finalità sociali svolte dai Carabinieri in ambito territoriale.

La serata proseguirà con il video di Claudia Jenny Benavides Cardona e Cabrera Pantoja Jairo Edmundo, testimoni dirette di chi ha usufruito della borsa di studio intestata al Capitano D’Aleo. La serata si concluderà con la consegna di alcune pergamene ai Soci Benemeriti de La Casa del Sorriso Onlus.

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030