Heilios Gnoffo vince “Cuochi d’Italia” ed è lo chef orgoglio della Sicilia

Helios Gnoffo
Helios Gnoffo

E’ ufficialmente la Sicilia rappresentata dal palermitano Helios Gnoffo ad essere incoronata coma la migliore cucina regionale d’Italia dalla terza edizione del format tv “Cuochi d’Italia” che è andato in onda su TV8.  Emozioni a “tignité” nella finale  in cui Helios, con la sua veracità, ha conquistato i giudici.

Nella sfida di stasera, due regioni Marche e Sicilia, due modi d’intendere la cucina, due personalità molto diverse che hanno dato il meglio di se per portare a casa la vittoria:
Helios Gnoffo ce l’ha fatta, ha vinto.

La serata prevedeva la preparazione di due piatti regionali tipici scelti dai concorrenti. Per la
sfidante Maria Elena Chicchi si trattava di “raviolo al tarufo nero” e “Fritto misto ascolano” per Helios invece erano le “busiate alla trapanese” e la “zuppa di pesce alla siciliana”.

Durante la preparazione delle portate i giudici chiedevano le motivazioni della scelta. Gnoffo per la sua pasta, ha ammesso che era uno dei suoi piatti preferiti sin da bambino sopratutto durante le vacanze in campeggio in famiglia. La mamma, presente tra il pubblico, ha aperto un siparietto, commentando che il figlio Helios è stato concepito proprio in una di queste vacanze facendo divertire tutto il pubblico.

La prova continua spedita, inutile dire come è andata, Helios dopo aver conseguito nel primo piatto presentato un punto in meno della rivale, nel secondo da il meglio di se e sbaraglia la concorrenza, ottenendo con la sua zuppo di pesce il massimo dai giudici Gennaro Esposito e Cristiano Tomei, ovvero 20 punti,  sorpassando la sfidante e aggiudicandosi la finale nazionale.

Helios, entusiasta della sua performance, è scoppiato in un pianto liberatorio ed è letteralmente saltato in braccio al conduttore Alessandro Borghese.

Nella sua pagina Facebook Helios ha ringraziato tutti per il grosso sostegno ricevuto: quando si tratta di un orgoglio siciliano non si transige, siamo tutti uniti.

In esclusiva al GCPress lo chef Helios Gnoffo, subito dopo la vittoria, ci ha confidato:
«La partecipazione a “Cuochi d’Italia” mi ha permesso di crescere come cuoco ma anche come persona. Andare in una trasmissione del genere, battersi con dei professionisti ed essere giudicati da due chef stellati come Gennaro Esposito e Cristiano Tomei è stato davvero un grande onore, mi sono divertito e in certi istanti scordavo di essere in una trasmissione. E’ stata un’avventura che mi ha dato tanto anche a livello professionale e la porterò sempre con me – continua lo chef -. Ho cucinato con materie prime che solitamente non utilizzo e questo mi ha permesso di ampliare le mie conoscenze anche in fatto di preparazioni – conclude Helios-. Dopo quest’esperienza parto più carico che mai, voglio fare sempre meglio nella mia attività per fornire un servizio che sia adeguato alle aspettative dei clienti».

Allo chef palermitano è stato attribuito il premio finale di 10mila. Ad Helios i giudici hanno chiesto cosa volesse farne della somma: «Voglio regalare un gioello a mia moglie e poi regalare a tutto lo staff, e le loro famiglie, un weekend di festa».


Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030