#FridaysForFuture, anche Palermo aderisce al grande sciopero sui cambiamenti climatici

Greta Thunberg

Tutta l’Italia domani, venerdì 15 marzo 2019, aderirà al grande sciopero per il clima #FridaysForFuture (Fff) con iniziative in oltre 110 città (per conoscere i vari appuntamenti basta visitare la pagina Facebook di Fridays For Future Italy).

A Palermo è previsto un raduno a piazza Verdi, davanti il teatro Massimo, alle ore 9. Da lì procederà un corteo fino alla sede dell’Ars, a piazza del Parlamento, con l’obiettivo di “portare un messaggio ai potenti”.

Anche l’assessore comunale all’Ambiente, Giusto Catania, parteciperà domani, in rappresentanza del Comune, alla manifestazione “FridaysForFuture”, lo sciopero globale contro i cambiamenti climatici. “La città di Palermo – dice Giusto Catania – sta costruendo un percorso virtuoso e con l’approvazione da parte del Consiglio comunale del Patto dei sindaci stiamo lavorando per elaborare un Piano per l’Energia Sostenibile e il Clima per raggiungere obiettivi concreti, in termini di riduzione delle emissioni, in vista degli obiettivi del 2020 e del 2030.
Una costruzione di una città più ecologica – prosegue l’Assessore – passa dalla redazione del piano regolatore generale della città, dal piano della mobilità sostenibile, dall’ampliamento della rete tranviaria: obiettivi concreti che sta perseguendo la città di Palermo e che sono inscritti nell’agenda urbana dello sviluppo sostenibile che, sempre di più, rappresenta la bussola su cui costruire tutte le politiche economiche e sociali della città”.

Presente anche il Forum siciliano Acqua e Beni Comuni che sarà domani con gli studenti nelle piazze siciliane.
In Sicilia, gli studenti chiederanno “una transizione socialmente giusta”, e Regione e Comuni potrebbero far molto in questa direzione, o comunque avrebbero tutti gli strumenti per avviare una rivoluzione sostenibile. L’auspicio è che il nuovo piano energetico regionale possa andare in questa direzione, e che il patto dei sindaci sugli obbiettivi 2030 diventi un vero strumento di trasformazione ecologica del nostro territorio.

Lo sciopero globale per il clima vede coinvolti 135 Paesi.
Fridays For Future – Italy è ispirato da Greta Thunberg, la giovane attivista svedese che promuove lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico. È nota per le sue periodiche manifestazioni davanti al Riksdag a Stoccolma, in Svezia, ed è la promotrice delle marce dei giovani per il clima in tutta Europa; nominata, inoltre, donna dell’anno nel suo Paese.

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030