“Festino 2012”. Clemente e Cristaudo in mostra al Megastore Mondadori

Certo è che ogni evento, per essere vissuto pienamente deve, in qualche modo, essere stato partecipato.

Il festino 2012 per me e un gruppo di amici amanti della fotografia è stata una esperienza unica e per tanti motivi.

L’annuale appuntamento popolare del 2012 succedeva alla rielezione a Sindaco del Comune di Palermo di Leoluca Orlando e quel festino ha rappresentato per molti il desiderio rinascita e di partecipazione. L’edizione 388 del Festino ha coinvolto, in particolare, varie realtà artistiche e, più in generale, culturali cittadine che necessitavano di manifestare il loro desiderio di riscatto.

Come sempre, la partecipazione dei palermitani tutti avrebbe fatto da collante nella sintesi conclusiva della sera del 14 luglio.

In quanto parte di una articolata squadra, coordinata da Rosellina Garbo, io (Toti Clemente, ndr) e Salvo Cristaudo,  con le nostre reflex, abbiamo cercato di documentare il Festino dal suo interno. Il tutto in un palcoscenico di prove principalmente incentrato in diversi spazi e capannoni dei Cantieri Culturali della Zisa, fiore all’occhiello simbolo della storica “Primavera Palermitana”.

Fin dall’inizio ci siamo impegnati a documentare tutti gli aspetti collegati all’evento, dai vari Comitati, ai singoli artisti, agli aspetti cantieristici legati all’approntamento dell’originalissimo carro, affastellato di ricchi addobbi floreali e dipinto con i colori dell’arcobaleno, alla creazione della statua della santa ideata e realizzata dal maestro Rizzuti.

Sono state sei giornate intense, con noi fotografi appassionati a correre da un luogo all’altro di Palermo con compiti diversi, per cercare di raccogliere testimonianze significative.

Da Santa Chiara al Conservatorio Vincenzo Bellini, dalle prove del “Fest Mob” ai Cantieri a quelle del corpo di ballo a Villa Pantelleria, il tutto senza perdere mai di vista lo stato di avanzamento dei complessi lavori al Cantiere Municipale per il Carro e all’approntamento della avvenente sagoma scultorea di Santa Rosalia.

La sostanziale passione che accomuna sempre nel volontariato ci ha facilitato nei vari compiti, così che ogni scatto fotografico potesse essere realizzato senza barriere e con assoluta naturalezza.

La serata del 14 l’ho vissuta, penso come altri, in forme scadenzate di apnea; con immersioni nei contesti delle scene da riprendere/fissare e un riemergere per riordinare le idee, sempre in cerca di soluzioni migliori: così, una boccata d’aria e via.

Alla fine, come sempre, è rimasta tanta stanchezza ma un’esperienza piena di bei ricordi e di una ricca raccolta d’immagini.

Dopo cinque anni accade poi che si ripresentano momenti che ripescano nella memoria; nello specifico è un caso che Leoluca Orlando si ripresenti per l’elezione a Sindaco di Palermo e guarda caso, pure, con avversario principale lo stesso Ferrandelli di allora ed ancora, come candidato dei Cinque Stelle quell’avvocato Forello che nel 2012 trainava il Carro trionfale della Santuzza lungo da discesa del Cassaro.

La mostra “Festino 2012” che raccoglie mie fotografie e dell’amico Salvo Cristaudo, con le immagini proposte, vuole raccontare visivamente frammenti di un’esperienza intensamente vissuta, con l’ambizione di far rivivere le nostre stesse emozioni anche in coloro che si vedranno ritratti nelle nostre foto.


La mostra fotografica “Festino 2012”, di Toti Clemente e Salvo Cristaudo, sarà esposta al Megastore Mondadori, di via Ruggero Settimo 16 a Palermo, dal 7 al 28 luglio 2017. Vernissage venerdì 7 luglio alle 17,30 durante il quale saranno presenti Clemente e Cristaudo. A seguire una tavola rotonda coordinata da Andrea Di Napoli che vedrà come relatori Nino Giaramidaro e Raffaele Savarese. La mostra sarà visitabile gratuitamente durante gli orari di apertura del Megastore Mondadori.

"Festino 2012" in mostra al Megastore Mondadori dal 7 al 28 luglio 2017

Print Friendly, PDF & Email

Giornale Cittadino Press
Testata giornalistica registrata Tribunale di Palermo n. 7/2014
Direttore Responsabile: Ninni Ricotta