Facciamo squadra insieme – il progetto per la raccolta fondi per la scuola di minibasket in carrozzina siciliana

conferenza stampa di
conferenza stampa di "Facciamo Squadra Insieme"

Questa mattina, presso la Sala delle Carrozze di Villa Niscemi, è stato presentato il progetto “Facciamo squadra insieme – raccolta fondi per la prima scuola di minibasket in carrozzina della Sicilia” promosso ed organizzato dal Club Rotary di Palermo “Teatro del Sole“, presieduto da Paolo Lo Iacono, in collaborazione con l’associazione “Francesca Morvillo Onlus” per i bambini dell’associazione sportiva dilettantistica “I ragazzi di Panormus”.

Il progetto è patrocinato dall’Assessorato Regionale alla Formazione, dall’Assemblea Regionale Siciliana, dal MIUR, dal  Comune di Palermo, dalla Curia, da Confcommercio, dall’Università degli Studi-Facoltà di Scienze Motorie, dal Coni Sicilia, dal CIP e sostenuto da enti istituzionali e privati, quali il Comando Militare Esercito della Sicilia, la GESAP, la SISPI, la Toyota R.Motors, Alessi Pubblicità, Giornale di Sicilia, FIABA Onlus, Parco della Salute Onlus, Centro Conca D’Oro,  Accademia Musicale Palermo Classica, Civitas Tango, A.S.C. (Associazioni Sportive Confederate)

La conferenza è stata aperta da Giusy Messina responsabile ufficio stampa, la quale ha presentato il progetto che rappresenta un’opportunità per tutti i ragazzi con diversabilità di praticare uno sport costruttivo e salutare come il basket.

A seguire, ha preso la parola il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che ha ricordato: «per cultura non si deve intendere solo l’arte ma anche lo stare insieme, una nota non è arte un insieme di note già diventa arte e di conseguenza cultura, bisogna promuovere una cultura dell’accoglienza. Una città che funziona è una città in cui persone diverse stanno insieme per costruire qualcosa di nuovo, ecco perché il comune di Palermo è felice di appoggiare un’iniziativa del genere».

Concluso l’intervento del sindaco ha preso la parola il presidente del Club Rotary di Palermo “Teatro del Sole” Paolo Lo Iacono il quale ha dichiarato « il nostro intento è creare la prima scuola di minibasket in carrozzina che rappresenta un’opportunità per tutti i ragazzi diversamente abili di superare ogni limite, La sfida è quella di aiutare le famiglie ed i giovani disabili». Lo Iacono, inoltre, ha ringraziato tutte le aziende che stanno supportando il progetto «purtroppo per raccogliere i fondi necessari occorre mettersi ancora di più in gioco».

A sua volta, l’ingegnere Gaetano Lo Cicero ha rimarcato che, per l’attuazione del progetto, necessitano diverse attrezzature: dal pulmino per i ragazzi, le sedie a rotelle e tanto altro.

Per Maurizio Gambino, coach de “I ragazzi di Panormus”: «quest’iniziativa permetterà ai ragazzi dagli 11 ai 19 anni di mettersi in gioco. Attualmente non esiste una squadra di minibasket nel sud, come ormai tutti sanno lo sport non è un semplice esercizio fisico ma è soprattutto disciplina e dedizione, nessuno deve sentirsi emarginato».

Altro intervento è stato quello di Girolamo Salerno, direttore artistico dell’Accademia musicale di Palermo classica «per noi è un’opportunità poter partecipare a questa iniziativa, l’arte deve essere anche a servizio della comunità ecco perché sposiamo cause umanitarie come questa».

In conclusione Paolo Lo Iacono ha ricordato tutti gli appuntamenti in cui artisti come Sergio Vespertino, anch’egli presente alla conferenza, metteranno a disposizione il loro talento a titolo gratuito per sostenere la raccolta fondi.

Gli appuntamenti partiranno il 5 ed il 7 aprile alle 21 con l’accademia musicale Palermo Classica per “One Day Love” con I Siestango Quartet in concerto all’Auditorium San Mattia ai Crociferi. Sulla musica danzeranno i maestri di tango Silvina Larrea e Pablo Pouchot della scuola “Civitas Tango”.

“Ridiamo Insieme”, il 22 maggio alle 21:00 al Golden per una serata di cabaret con Gianni Nanfa, Ernesto Maria Ponte, Sasà Salvaggio e Sergio Vespertino che ha detto: «Sono onorato di contribuire ad un progetto così lodevole. Queste iniziative ci permettono di arricchirci tutti. La sera del 22 sarò sul palco divertito e commosso».

Inoltre “Facciamo Squadra Insieme” sarà presente allo “Sport Show” che si terrà presso il centro commerciale Conca D’Oro dal 25 al 27 maggio.

All’Aereoporto di Palermo “Falcone e Borsellino” sarà possibile fare una donazione nell’apposita teca dedicata all’iniziativa “Facciamo Squadra Insieme- Raccolta fondi per la prima scuola di minibasket in carrozzina della Sicilia”.

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030