Concerti di Natale al conservatorio Bellini

La stagione concertistica del Conservatorio Bellini prosegue con I Concerti di Natale: una serie di appuntamenti che si svolgeranno dal 10 dicembre al 4 gennaio permettendo a docenti e allievi del Conservatorio di offrire una ricca panoramica di musiche legate all’atmosfera natalizia, spaziando dalle musiche tradizionali, anche in versione jazz, a quelle dei grandi compositori del passato e della musica contemporanea.

Primo appuntamento martedì 10 dicembre alle ore 21,00 a Castello Utveggio per un concerto realizzato in collaborazione con il Cerisdi, Centro Ricerche e Studi Direzionali. L’Orchestra Sinfonica Bellini del Conservatorio per l’occasione sarà diretta da Mauro Visconti, direttore e compositore, maestro di cappella della Cattedrale di Palermo e docente presso il Conservatorio Bellini di Palermo. Il concerto avrà inizio con l’Ouverture dalle Nozze di Figaro di Mozart, e proseguirà con il Concerto in Mi bemolle maggiore per tromba e orchestra di Haydn, con la partecipazione solistica di Nicola Genualdi che, accanto all’attività didattica presso il Conservatorio di Palermo, svolge un’intensa attività sia come solista che in gruppi quali il quintetto di ottoni Mediterranean Brass e la band Jumpin’up. In conclusione del programma la Sinfonia n. 45 in Fa diesis minore detta “Degli addii”, così chiamata perché nell’ultimo movimento i musicisti smettono via via di suonare, fino a che alla fine rimangono solo due violini.

Biglietto 10 euro, in vendita direttamente nel luogo del concerto.

Concerto di Lieder venerdì 13 dicembre alle ore 17,00 a Palazzo Mirto con il soprano Filomena Schettino, Fabio Ciulla al pianoforte e Eva Drammis, voce recitante; Sehnsucht, ovvero la nostalgia di Mignon ci condurrà tra le pagine musicali di Schubert, Schumann, Wolf, Brahms e R. Strauss sulle tracce del personaggio di Goethe e dell’espressione poetica del sentimento della Sehnsucht o nostalgia, tanto importante per la sensibilità del romanticismo tedesco.

Lunedì 16 dicembre alle ore 21,00 nella Sala Scarlatti del Conservatorio (via Squarcialupo, 45) si esibirà l’Ensemble Edvard Grieg, nato con lo scopo di eseguire, registrare e diffondere l’intero corpus della vasta e affascinante produzione liederistica del compositore norvegese e per offrire interessanti spunti alla conoscenza della cultura e dell’arte scandinava.
In programma musiche di Grieg, Franck, Reger e Mascagni sotto la direzione di Matteo Helfer, autore anche delle trascrizioni dei brani, e con la partecipazione del soprano Chiara Di Dino e del tenore Salvo Taiello.

Nuovo appuntamento venerdì 20 dicembre alle ore 21,00 presso il Teatro Savio (via G. E. Di Blasi 102/B). In programma musiche festive, da Lehar a Verdi, da Nino Rota a Piovani, che si concluderanno con una selezione di canzoni natalizie, con la voce solista di Valeria Vitrano, giovane cantante che divide la sua attività tra l’Italia e la Francia. A dirigere l’Orchestra Sinfonica Bellini del Conservatorio sarà Lidio Florulli, che ad un’intensa attività di direttore d’orchestra affianca quella di docente presso il Conservatorio di Palermo.

Biglietti: 10 €, prevendita online su www.tickettando.it

Domenica 22 dicembre alle ore 21,00 in Sala Scarlatti per la Stagione concertistica dei Giovani, Concerto di Natale Christmas Song Book & more: i docenti di Canto Jazz Rosalba Bentivoglio, Flora Faja, Lucia Garsia e Gaetano Riccobono presenteranno in scena i propri studenti, in un alternarsi di esibizioni solistiche ed ensemble corali, con un repertorio dedicato alle canzoni natalizie nelle sue diverse forme ed espressioni, dando vita ad una performance coinvolgente grazie ai vari arrangiamenti realizzati dagli stessi docenti di Canto Jazz per i vari ensemble vocali.

Un nuovo appuntamento pre-natalizio per la Stagione concertistica dei Giovani lunedì 23 dicembre alle ore 21,00 all’Oratorio di Santa Cita con Na nuttata tanta ranni. Parole gelate in musica. Brani di Brahms, Pennisi, Milhaud e Gubaidulina, affidati a giovani allievi del Conservatorio.

Non poteva mancare l’organo per gli ultimi due appuntamenti: sabato 28 dicembre alle ore 19,15 nella Chiesa di San Eugenio Papa un programma interamente consacrato alle musiche di Johann Sebastian Bach eseguite dall’organista Giovanni La Mattina, docente del Conservatorio di Palermo che nel corso di una quarantennale attività artistica si è esibito nelle più importanti città europee, riscuotendo ampi consensi da parte della critica e del pubblico; a inizio del nuovo anno invece, sabato 4 gennaio alle ore 20,30 nella Chiesa di San Francesco d’Assisi, la giovane Caterina Saponara suonerà all’organo brani di Bach, Franck e Bossi.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, ove non altrimenti indicato
Per informazioni: tel. 091582803 – www.conservatoriobellini.it

Da segnalare infine che il 27 dicembre 2013 al Teatro Massimo l’Orchestra Sinfonica Giovanile del Conservatorio Bellini, diretta da Domenico Sanfilippo, docente e vicedirettore del Conservatorio di Palermo, prenderà parte a Noa in concerto, evento promosso nell’ambito del “Progetto comunità urbane solidali” – Sistema musicale giovanile di Palermo. Per informazioni: info@comunitàurbanesolidali.org

Resapubblica

Print Friendly, PDF & Email