CicloAmnesty 2018: la conferenza di presentazione al Golf Club Palermo – VIDEO

La delicata condizione di vita dei detenuti nelle carceri nazionali e internazionali, il massiccio fenomeno dell’immigrazione e la violenza fisica e psicologica perpetrata a danno delle donne sono solo alcuni dei diritti umani violati in tutto il mondo e, in notevole aumento, anche in Italia.

Il Gruppo Italia 243 di Amnesty International e Golf Club Palermo Parco Airoldi, a tutela di tali diritti, lanciano oggi, 16 maggio 2018, le nuove edizioni di CicloAmnestyOpen for Amnesty: iniziative sportive volte a celebrare la nascita del movimento fondato da Peter Benenson nel 1961. Il comitato organizzativo è composto da Gruppo Italia 243 di Amnesty InternationalGolf Club Palermo Parco Airoldi, Parco Uditore Cooperativa Sociale e da MotoClub Del Sol FMI.

Anche quest’anno, lo sport e la solidarietà si tingeranno di giallo: coloro i quali desiderano partecipare al CicloAmnesty (l’iniziativa è aperta anche ai portatori di handicap) potranno farlo gratuitamente tramite l’apposito link disponibile su www.amnesty243.it o prima della partenza presso i gazebo dell’organizzazione. I partecipanti registrati godranno della copertura assicurativa.

Ogni anno, Amnesty International lancia campagne mondiali per porre fine a determinate violazioni dei diritti umani o per migliorare la situazione riguardante il rispetto di tali diritti in un Paese. Un movimento di persone determinate a creare un modo migliore, più giusto in cui ogni persona possa godere dei diritti umani sanciti dalla “Dichiarazione universale dei diritti umani“.

 

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030