4zampe

L’estate amica degli animali. Ecco i consigli della LAV

L’attenzione verso gli animali non va in vacanza, ecco allora che la LAV dà qualche piccolo suggerimento che potrà essere di aiuto, specie in estate!

Come combattere il caldo:

– Garantire sempre ai nostri amici animali un luogo ombreggiato e ventilato, acqua fresca sempre a disposizione.
– Non lasciare mai un animale dentro l’auto in sosta, neppure per pochi minuti e con i finestrini aperti. In breve tempo la temperatura alto può provocarne la morte per colpo di calorespecie per le razze brachicefale come boxer, carlino o bulldog.
– Evitare le passeggiate nelle ore più calde della giornata e non sottoporli a sforzi fisici. Proteggere le zone prive di pelo, come naso e orecchie, con una crema solare.
– Bagnare le zampe e la testa dell’animale e durante la passeggiata portare sempre con sé una bottiglietta di acqua.
– Proteggerli dai parassiti e fare attenzione poiché alcuni prodotti per cani possono essere letali per i gatti. Per i cani è fondamentale prevenire le punture dei flebotomi, noti anche come Pappataci, piccoli insetti simili alle zanzare, che possono trasmettere la leishmaniosi.

Inoltre bisogna ricorda sempre di sottoporre l’animale a una visita veterinaria e verificare che sia in regola con le
vaccinazioni;

  • che i cani devono essere sempre identificati, con microchip o tatuaggio;
  • di microchippare il gatto, potrebbe rivelarsi utile in caso di allontanamento o smarrimento;
  • di munire il quattro zampe di una medaglietta di riconoscimento recante il suo nome e un tuo recapito telefonico;
  • il certificato di iscrizione in anagrafe, il libretto sanitario, il passaporto (se vai all’estero) e una foto dell’animale da utilizzare in caso di smarrimento.

Se la tua meta è all’estero, cani, gatti, ma anche furetti devono essere, identificati con microchip o tatuaggio, vaccinati contro la rabbia (la vaccinazione deve essere eseguita da almeno 21 giorni e deve essere in corso di validità) e muniti del passaporto europeo per animali da compagnia. Il passaporto è indispensabile: in mancanza di questo documento, da richiedere al Servizio Veterinario pubblico con largo anticipo rispetto alla data di partenza, gli animali non potranno venire in vacanza con te. Fai attenzione: alcuni Paesi europei vietano l’ingresso ai cani appartenenti a razze ritenute “pericolose”.

 

 


Giornale Cittadino Press
Testata giornalistica registrata Tribunale di Palermo n. 7/2014
Direttore Responsabile: Ninni Ricotta




Altro su 4zampe

Dog Paradise per il sociale: più di settanta bambini al primo incontro con SkyAAA

​Più di settanta bambini all’incontro del Dog Paradise di Palermo che si è svolto giovedì 29 giugno al Parco Villa Pantelleria nell’ambito della manifestazione estiva organizzata dal centro privato AbaChiara. Giochi olfattivi e di manipolazione, tanti sorrisi e un’insegnante speciale: Sky, la cagnolina del rieducatore … Per saperne di più