Calcio femminile. La Ludos Palermo batte il S. Egidio 3-0

La Ludos supera anche l’insidioso S. Egidio e continua la sua rincorsa alla capolista Napoli Femminile. Come all’andata la protagonista del match è Giusy Bassano che nella ripresa, con una doppietta, mette ko le campane. La terza rete, poi, porta la firma di Roberta La Cavera, che così mette il punto esclamativo alla sua splendida prestazione.

Nel primo tempo l’unico assente è il gol sebbene le emozione non manchino. Dopo appena un giro di lancette Dragotto serve Bassano, che da buona posizione non riesce ad agganciare il pallone. Al 3′ Campanella è brava ad opporsi al diagonale di Di Martino. Al 17′ Bassano ruba palla a un difensore ma poi conclude alto. Al 19′ lancio centrale di Cusmà sempre per Bassano che si presenta a tu per tu col portiere, che però devia il suo tiro col piede.

Al 25′ cross di Di Martino per Olivieri che da distanza ravvicinata spara alto. Al 34′ botta di Paolillo murata da un difensore. La palla gol più netta arriva prima del duplice fischio: lancio di Zito per Bassano, l’attaccante con un pallonetto scavalca il portiere in uscita ma la sfera si stampa sulla traversa.

Dopo l’intervello Coach Licciardi decide di schierare Roberta La Cavera, mossa che si rivelerà azzeccata. Infatti al 5′ è proprio lei ad innescare Bassano, che con un forte diagonale batte Pascale e sblocca in risultato. La Ludos non si accontenta e continua a spingere per cercare il raddoppio.

La scatenata Bassano ci va vicina al 21′ con un fendente che termina al fil di palo e sette minuti dopo la numero dieci sigla la sua seconda rete di giornata. La punta delle palermitane potrebbe incrementare il suo bottino personale ma fallisce due buone chance: una al 35′, ancora su assist di La Cavera, e poi al 38′ sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Dragotto.

Al 42′ Pascale nega la gioia del gol a Campo. L’estremo difensore avversario però nulla può al 45′ quando Roberta La Cavera mette il suo sigillo personale sull’incontro. L’ultimo sussulto è nel recupero con la neoentrata Riccobono, la cui conclusione termina di poco a lato.

Domenica prossima la Ludos giocherà in trasferta contro la Vapa Virtus Napoli.

In campo:

LUDOS: Campanella, Newcomb, Intravaia, Cusmà, Todaro, Zito, Giaimo, La Mattina (37′ st Campo), Dragotto, Bassano (44′ st Riccobono), Sciarratta (1′ st La Cavera). Allenatrice: Antonella Licciardi.

S. EGIDIO FEMMINILE: Pascale, Orlando, Crafa, Mazza, Severino, Avitabile (17′ st Mancusi), Sabatino, Paolillo, Cuomo, Olivieri, Di Martino. Allenatrice: Valentina De Risi.

ARBITRO: Sig. Di Mario di Ciampino coadiuvato dagli assistenti di linea Maccarone e Citarda di Palermo.

RETI: 5′ st e 28′ st Bassano, 45′ st La Cavera.

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030