”American Boxers – Vita e imprese dei sette giganti del pugilato USA”: ecco il nuovo libro di Davide Mannelli

American Boxers ... di Davide Mannelli

E’ uscito lo scorso 31 gennaio “American Boxers. Vita e imprese dei sette giganti del pugilato USA” del giornalista e scrittore Davide Mannelli, edito da Ultra Sport,che torna in libreria con un secondo libro, anch’esso dedicato alla boxe. Il titolo della precedente pubblicazione è invece “Senza pugni” (2014).

In American Boxers, Mannelli ci racconta la storia di sette pugili americani tra i più importanti di tutti i tempi. Sette personaggi, sette vite che rappresentano anche lo spaccato americano del secolo scorso. Erano gli anni della Grande Depressione quando Joe Luis diviene per il popolo americano un vero e proprio idolo, il loro “Bombardiere nero”. Tra gli anni ’80 e ’90, tra i colori dell’innovazione ed il sound del rock, è invece Mike Tyson a spaccare. Scorre quasi un secolo tra la ribalta di questi due grandi campioni della boxe, ed insieme ad essi, tanto sudore, sogni, speranze, attese tradite, vittorie e sconfitte. Anni in cui si alterneranno altre cinque vite, storie e destini, che sono quelle di: Rocky Marciano, Sonny Liston, Muhammad Ali, Joe Frazier e George Fo­reman.

Altri cinque grandi nomi, per i fan delle vere e proprie leggende, che hanno reso la boxe uno degli sport più nobili e seguiti, segnando anche un cambiamento nella cultura moderna, nonostante c’era ancora chi considerava questa disciplina come “violenta”.

Nel racconto del giovane autore, Davide Mannelli, si va oltre la cronaca sportiva dei sette atleti, poichè non perde mai di vista quelle che sono le vicende umane, le gioie, e le paure di ognuno di loro, il tutto incorniciato in una società americana che è stata protagonista di straordinarie evoluzioni.

Print Friendly, PDF & Email