Al via il Cous Cous Fest a San Vito Lo Capo che festeggia i suoi 20 anni a bordo di GNV

15

Tutto è pronto per una delle più grandi ed importanti manifestazioni siciliane, il Cous Cous Fest che si svolgerà a San Vito Lo Capo (TP) dal 15 al 24 settembre. Per l’occasione dei 20 anni della nascita dell’evento,  quest’ anno è prevista un’edizione speciale in collaborazione con la compagnia navale GNV che collega Sicilia e Sardegna con Spagna, Tunisia,  Marocco,  Francia,  Albania.

Il Cous Cous Fest è organizzato dall’agenzia FeedBack in partnership con il comune di San Vito Lo Capo;  e come tradizione vuole, anche l’edizione 2017 avrà un ricco calendario di appuntamenti tra gare gastronomiche,  degustazioni,  cooking show,  lezioni di cucina per grandi e piccini,  e poi tanto spettacolo con concerti e talk show.

Tanti saranno i grandi protagonisti che calcheranno il palco sanvitese, da Jarabe De Palo, Levante,  Nino Frassica & Los Plaggers band, Mario Venuti, Niccolò Fabi,  Fabrizio Moro,  Samuel,  Francesco Gabbani, Joe Bastianich Project e dee-jay Fargetta, Paolo Migone.  Tra le novità di questa edizione, per motivi di sicurezza, i due concerti maggiormente gettonati, degli artisti Samuel e Francesco Gabbani, si svolgeranno al campo sportivo, sulla spiaggia all’altezza di via Faro. Tutti gli altri momenti di spettacolo, come di consueto, avranno luogo a piazza Santuario.

Il cous cous, piatto ricco di storia, in questa grande occasione di festa ospitata a San Vito Lo Capo, riunisce popoli, tradizioni e culture diverse. Nel primo fine settimana si sfideranno sei chef italiani per conquistarsi il titolo di “miglior chef italiano 2017“. Seguirà poi il campionato del mondo con ben 10 paesi in gara: Angola, Costa d’Avorio, Francia, Israele, Italia, Marocco, Palestina,  Senegal, Stati Uniti e Tunisia, giudicati da Joe Bastianich.

Non mancheranno i cooking show con gli stellati Pino Cuttaia e Claudio Sadler, Filippo La Mantia, Sonia Peronaci, Giorgione e Sergio Barzetti. Si cimenteranno nei panni di chef anche Nino Frassica e Mario Venuti, mentre la blogger Chiara Maci si occuperà delle lezioni ai bambini. 

Ad accompagnare il tutto, l’expo village che presenterà le eccellenze del territorio e l’artigianato locale.

Il Cous Cous Fest edizione 2017, e la partnership della manifestazione con GNV sono stati presentati lunedì 11 settembre a bordo della nave Excelsior attraccata al Porto di Palermo, al centro di questo evento il cooking show della chef Piera Spagnolo del ristorante Al Thaam di San Vito Lo Capo che ha presentato il Cous Cous e soprattutto come si prepara il piatto noto in tutto il mondo, partendo dalla c.d. “incocciata”, ricordando inoltre che a San Vito il cous cous si prepara ancora secondo tradizione.

All’incontro protagonista è stato quindi il cous cous e non solo, hanno anche partecipato e sono intervenuti: Eliana Chiavetta, tra i protagonisti della manifestazione sanvitese che ha curato il momento dello show cooking con la chef Spagnolo; Pasquale Mendoza, Comandante della nave Excelsior GNV, Matteo De Candia, Trade manager Sicilia GNV; Marcello Orlando, dell’Agenzia Feedback. Presenti inoltre alcuni degli sponsor del Cous Cous Fest 2017, tra questi Conad, Unicredit, Tenute Orestiadi Gibellina.

«Con questo evento celebriamo il piatto della pace – ha detto Marcello Orlando, dell’Agenzia Feedback – ed i concetti cardine dell’evento si uniscono all’accoglienza di San Vito. Ci saranno degustazioni per 70.000 persone, giungerà anche una troupe sud Coreana, e una delegazione di giornalisti internazionali. Un forte connubio pubblico-privato che in questi 20 anni ha portato una grande fortuna. Ci saranno inoltre sei case che produrranno 40 varianti di cous cous. Quest’anno – ha concluso Orlando – la manifestazione si fa più social: si potranno acquistare i ticket via web e seguire i principali momenti attraverso i canali social».

Durante la mattinata, infine, sono stati proiettati i video che hanno partecipato al contest GNV lanciato lo scorso luglio in occasione del Cous Cous Fest e selezionati da un’apposita giuria. Per poterli visionare, è possibile collegarsi con la pagina Facebook di GNV.

Cous Cous Fest 2017 sarà patrocinata anche dal World Food Programme Italia, l’oste e cuoco Filippo La Mantia creerà un “cous cous solidale” il cui ricavato della vendita sarà devoluto ai bambini che, in vari paesi del mondo, soffrono la fame.

Per saperne di più, è consultabile il sito web della manifestazione couscousfest.it