Abre los ojos: appuntamento il 13 febbraio con i documentari spagnoli su cinema e ambiente

Frontiera Invisibile

Secondo appuntamento, domani 13 febbraio con Abre los ojos, “Apri gli occhi” la rassegna di documentari spagnoli curata da Sole Luna doc Film Festival in collaborazione con l’Instituto Cervantes.

Un invito a guardarsi intorno e riflettere sui temi ambientali, sulla sostenibilità della globalizzazione e sul delicato equilibrio tra uomo e natura.

Due le proiezioni in programma domani alle 18 all’Instituo Cervantes in via Argenteria Nuova, 33: Frontera Invisible di Nicolás Richat & Nico Muzi (Belgio, Argentina, 2016) che racconta la “guerra” tra comunità locali e proprietari terrieri che hanno modificato l’ambiente per produrre olio di palma; e  La Fiebre del Oro di Raul de la Fuente (Spagna, 2017), sul rapporto tra uomo e natura e il contrasto tra la povertà di una popolazione e la ricchezza delle miniere del sottosuolo.

13 febbraio 2019, h.18,00

FRONTERA INVISIBLE
Nicolás Richat & Nico Muzi
Belgio, Argentina, 2016, 28’
v.o. con sottotitoli in italiano
Frontera Invisible è la storia vera di alcune comunità sudamericane intrappolate in una delle guerre più lunghe del pianeta che coinvolge proprietari terrieri che producono olio di palma e contadini ed indigeni che vivono in quelle terre.
TRAILER: https://vimeo.com/179109476

LA FIEBRE DEL ORO
Raul de la Fuente
Spagna, 2017, 24’
v.o. con sottotitoli in spagnolo
A Cabo Delgado in Mozambico la povertà della popolazione e la ricchezza del sottosuolo sono inconciliabili. Marcelino si addentra nella terra cercando rubini in un tunnel uguale a quello in cui morì suo fratello. Toni lavora in una miniera d’oro ormai in esaurimento. Sono solo due delle migliaia di storie di questo luogo nascosto del pianeta. 
TRAILER: https://vimeo.com/221416621

Print Friendly, PDF & Email