A Lampedusa nuovi servizi dedicati agli anziani a cura della Federazione Nazionale ADA

Il progetto del nuovo stadio a Lampedusa

L’attivazione di uno sportello polifunzionale dedicato alla terza età e, più in generale, a tutta la comunità di Lampedusa, protagonista di un incontro tenutosi tra il sindaco dell’ isola Salvatore Martello, Vito Capobianco e Giovanni Miceli, rispettivamente presidente provinciale e tesoriere dell’Associazione per i Diritti degli Anziani di Agrigento.

L’iniziativa, il cui avvio è previsto per l’autunno, porta la firma della Federazione Nazionale ADA e si inserisce nell’ambito di un più vasto progetto di collaborazione intrapreso nei mesi scorsi con B Solidale Onlus, la piattaforma della Lega Nazionale Professionisti della serie B.

Una sinergia che annovera anche il contributo, fornito dalla Federazione Nazionale ADA con le risorse del 5 x 1000, relativo alla costruzione di uno stadio nell’isola, concepito quale spazio ideale di incontro tra culture diverse e dialogo intergenerazionale.

Il presidente della Federazione Nazionale ADA Alberto Oranges

“La nostra attività a supporto degli anziani e dei soggetti svantaggiati prosegue – afferma il presidente della Federazione Nazionale ADA Alberto Oranges – e siamo particolarmente lieti che uno dei nostri progetti si realizzi in un territorio, come quello lampedusano, che è diventato nel tempo emblema di solidarietà e sostegno ai più deboli: la visita compiuta dall’ADA agrigentina nell’isola è il primo passo di un percorso che vedrà l’associazione sempre più attiva a livello locale”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Testata giornalistica reg. Tribunale Palermo n. 7/2014 - Iscrizione ROC n. 31030